biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

lunedì
7
novembre
martedì
8
novembre

Teatro Biblioteca Quarticciolo: Io sono il teatro - Arnoldo Foà

7 - 8 novembre 2011

Martedì 8 novembre 2011 alle ore 19


Il Teatro Biblioteca Quarticciolo, in collaborazione con Il Festival Internazionale del Film di Roma, presenta:

IO SONO IL TEATRO
Arnoldo Foà raccontato da Foà

di Cosimo Damiano Damato

Incontro presso il  Teatro con Arnoldo Foà, Cosimo Damiano Damato, Anna Procaccini, Orsetta Foà. Conduce la serata Mario Sesti, Fondazione Cinema per Roma.

A seguire proiezione del docu-film IO SONO IL TEATRO (54 min) presentato alla Casa del Cinema il 31 ottobre 2011 - Festival Internazionale del Film di Roma.

 

 Arnoldo Foà
Attore, regista e commediografo
tra i più importanti in Italia, ha interpretato più di 100 film e lavorato con registi di fama internazionale come Pietro Germi, Alessandro Blasetti, Giuliano Montaldo, Orson Welles, Joseph Losey, Edward Dmytryk, Christian Jacques, Alessandro D’Alatri, Ettore Scola.

Nastro d’Argento 2004 per Gente di Roma di Ettore Scola.
Intensa e prestigiosa la sua attività teatrale: la collaborazione con registi come Visconti, Strelher, Menotti, Ronconi, lo ha portato ad interpretare e dirigere sia spettacoli di autori classici che contemporanei. Oltre ad avere recitato Shakespeare, Plauto, Pirandello, Aristofane, Checov, Caldwell, O’Neill, Foà ha portato in scena commedie e drammi di cui è autore e opere liriche di cui ha curato la regia. Celebri le sue dizioni di poesia: le registrazioni in vinile realizzate negli anni ‘60 (Disco d’oro per le poesie di Garcia Lorca) sono state recentemente rimasterizzate su CD.
Il suo nome è legato ad alcune delle più importanti e famose produzioni della Televisione Italiana, tra cui La freccia nera, Il giornalino di Gianburrasca, Nostromo, Il Papa Buono.
Arnoldo Foà è inoltre pittore, scultore, giornalista e scrittore. Ha pubblicato per Gremese: Recitare. I miei primi 60 anni di teatro; due i romanzi scritti per Pellicanolibri, La costituzione di Prinz e Le pompe di Satana, più una raccolta di poesie, La formica; per Corbo Editore Joanna Luzmarina; infine, per Sellerio Autobiografia di un artista burbero.

 

Il Regista
Cosimo Damiano Damato
Nel 2008 dirige il film d’animazione La luna nel deserto con sceneggiatura di Raffaele Nigro. Nel film sono presenti le voci di Michele Placido e sua figlia Violante, Arnoldo Foà, Renzo Arbore, Caterina Sylos Labini, Leonardo Metalli, Emilio Solfrizzi, con musiche originali dei Radiodervish. Il film è stato Special Screening all’Industry della 65ª Mostra del Cinema di Venezia, al Giffoni Film Festival 2008 e ha partecipato ad altri prestigiosi festival internazionali. Parallela all’attività di regista d’animazione inizia la sperimentazione teatrale con readings come Agricane ed Orlando - Cavalieri per amor cortese con le voci di Sergio Rubini e RiccardoScamarcio. Nel 2008 firma Ritornare a Sud, recital che vede impegnati Giancarlo Giannini e Silvia De Santis. I testi sono scritti a quattro mani con Marcello Veneziani.  Sempre con Giannini e De Santis dirige anche Amadè - Il ritratto del genio, dedicato a Mozart. Nel 2008 scrive e firma la regia di Sono sfiorite le rose - Il carteggio d’amore fra Sibilla Aleramo e Dino Campana con la voce narrante di Arnoldo Foà e Silvia De Santis. Inizia così la collaborazione con Arnoldo Foà che dirige in Andersen in Blues e Olio di vino, special guest Rocco Zifarelli, chitarrista di Ennio Morricone. Fra gli altri impegni teatrali: quello in cui ha diretto Catherine Deneuve in coppia con Michele Placido su un testo di Perec, la regia de L’intelligenza, il cuore, le dita. Nel 2009 firma il docu-film Una donna sul palcoscenico, dedicato alla figura della poetessa Alda Merini, selezionato come Evento Speciale alle Giornate degli Autori - Venice Days della 66ª Mostra del Cinema di Venezia. Segue in teatro il monologo L’amore è un delirio. Fra dicembre 2009 e gennaio 2010 ha diretto spettacoli con Isabella Ferrari (Di marmo il seno, di diamante il cuore), Stefania Sandrelli (Femmina e la morte), Fabrizio Bentivoglio (Vanvitelli: l’ombra del figlio), Michele Placido (ll conte di S. Germain), Giulio Scarpati (Il genio di Vatel) e Carlo Delle Piane (Alda Merini - l’amore è un delirio). In occasione delle celebrazioni di Federico Fellini e della sua Dolce vita realizza il documentario Le donne di Fellini con la partecipazione amichevole di Tonino Guerra. In uscita il docu-film Carol l’ultima romantica, dedicato alla figura di Carol Rama con testi di Sanguineti. A settembre 2011 ha debuttato con lo spettacolo musicale Il bene mio, prodotto da Marcello Corvino per Promo Music - Corvino Meda Editore. Un evento speciale per rendere omaggio alla figura di Matteo Salvatore, grande cantautore di musica popolare, al quale hanno partecipato: Lucio Dalla, Renzo Arbore, Teresa de Sio, Moni Ovadia, Lunetta Savino, Marco Alemanno, Savino Zaba, H.E.R., Erica Mou. Dal concerto partiranno una serie di iniziative collaterali, ancora in lavorazione, sempre prodotte da Promo Music: la tournée teatrale, che da dicembre vedrà sul palco Marco Alemanno e successivamente il film musicale Il bene mio, per cui è prevista la distribuzione di Cinecittà Luce.

 

IO SONO IL TEATRO
Cast Artistico
Protagonista: Arnoldo Foà
Regia: Cosimo Damiano Damato
Soggetto: Cosimo Damiano Damato
Sceneggiatura: Cosimo Damiano Damato, Marcello Corvino
Da un’idea di: Anna Procaccini
 

Cast Tecnico
Montaggio: Gianni Galantucci
Fotografia: Irene Bufo
Musiche originali: Valentino Corvino
Per la canzone Salvami la vista: musica Roberto Procaccini, testo Arnoldo Foà
Post-produzione audio-video: LaDamaSognatrice Produzioni Audiovisive in HD
Produzione: Marcello Corvino, Promo Music cinema - Corvino Meda Editore
Ufficio Stampa: Marco Giovannone


Il Produttore
Promo Music ® Corvino Meda Editore
è una società di produzione teatrale, musicale, cinematografica, etichetta discografica e casa editrice, che si propone di promuovere progetti di autentici valori culturali e civili.

Dopo aver diretto alcune importanti manifestazioni culturali, nel 1999 Marcello Corvino fonda Promo Music, società di organizzazione concerti e spettacoli con sede a Bologna. Gli allestimenti delle rappresentazioni in tempi moderni delle opere musicali di Haendel e Vivaldi esordiscono in alcuni dei più importanti teatri europei. Nel 2001 la società comincia a produrre spettacoli teatrali secondo l’idea di un teatro rinnovato e dai forti valori civili, che ha come protagonisti i maggiori interpreti della cultura italiana.
Capofila di questa impresa l’attore e autore Moni Ovadia, l’astrofisica Margherita Hack, il matematico Piergiorgio Odifreddi, il cantante Shel Shapiro, i giornalisti Edmondo Berselli, Corrado Augias e Marco Travaglio, il magistrato Bruno Tinti e Gherardo Colombo e lo scrittore Vincenzo Cerami.
Il 2005 è l’anno dell’apertura al mercato discografico internazionale; tre anni più tardi, per la realizzazione del CD Arkeology, con Trilok Gurtu e gli Arkè String Quartet, Promo Music riceve il prestigioso Top of the word della rivista inglese Songlines Magazine. Recente il successo con il doppio CD dedicato al cantautore Piero Ciampi con E continuo a cantare. Piero Ciampi live, curato da Enrico De Angelis, Alessandro Albertini e Désirée Lombardi, in cui grandi nomi della musica italiana di oggi (Samuele Bersani, Vinicio Capossela, Simone Cristicchi, Niccolò Fabi,Luca Faggella, La Crus, Pino Marino, Morgan, Nada, Marco Ongaro, Pino Pavone) interpretano i brani dell’autore livornese.

Nel 2007 la Corvino Meda Editore debutta nell’editoria con la Collana Promo Music Books, realizzando libri in abbinamento a DVD o CD. Pubblica con alcune delle più importanti firme del panorama nazionale: Corrado Augias (Le fiamme e la ragione), Edmondo Berselli (Storie, sogni e rock’n’roll; Sarà una bella società, con Shel Shapiro), Vincenzo Cerami (Italia Mia), Stefano Massini (Anna Politkovskaja), Moni Ovadia (Kavanah, La bella utopia, Binario 21), Piergiorgio Odifreddi (Matematico e Impertinente), David Riondino (Giuseppe Garibaldi), Filippo Vendemmiati (È stato morto un ragazzo) e Marco Travaglio, il cui Promemoria dalla sua uscita entra nella classica dei libri più venduti in Italia, raggiungendo le 30.000 copie in un anno.
La Collana è stata rinnovata all’inizio del 2011 nella nuova veste Eyebook ed è stata inaugurata ad aprile con Raccontare Chopin di Corrado Augias e Giuseppe Modugno, cui è seguita a maggio l’uscita di Io non taccio. Prediche di Girolamo Savonarola di Stefano Massini e Don Andrea Gallo.
Nel 2010 la Corvino Meda Editore arricchisce il proprio catalogo editoriale con la Collana tascabile Paperback. Al debutto, affidato a Massimo Cirri, Andrea Segrè e alle illustrazioni di Altan con Dialogo sullo -Spr+Eco, seguono la pubblicazione di Promemoria di Marco Travaglio in edizione riveduta e aggiornata, di Processo a Cavour di Corrado Augias e Giorgio Ruffolo e di Nefrhotel di Giuseppe Cristaldi.

La collaborazione con Rai Trade ha portato ad importanti e riconosciuti risultati anche in campo audiovisivo e cinematografico. Nel 2009 il documentario Il sangue e la neve con Ottavia Piccolo per la regia di Felice Cappa è stato presentato ai Venice Days 2009 del Festival del Cinema di Venezia. Nel 2010 Binario 21 con Moni Ovadia risulta vincitore della menzione speciale come miglior film documentario al Prix Italia 2009. Sempre nello stesso anno È stato morto un ragazzo.Federico Aldrovandi che una notte incontro la polizia, del giornalista Rai Filippo Vendemmiati, presentato al Festival di Venezia del 2010 nelle Giornate degli autori, è risultato vincitore dell’ultima edizione del Bari International Film Festival 2011 sezione Film Documentari e del David di Donatello 2011 come Miglior Documentario.

QUARTICCIOLO via Castellaneta 10, 00171 Roma  tel 06 45460701
e-mail
quarticciolo@bibliotechediroma.it