biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

sabato
17
marzo
venerdì
17
febbraio

La salute dei nostri bambini: tumori infantili ad Ostia

fino al 17 febbraio 2012

sabato 17 ore 10

Convegno a cura di Minerva onlus “ La salute dei nostri bambini: tumori infantili ad Ostia - conoscere, prevenire, tutelare.


Per Ostia e dintorni sono state rilevate numerose segnalazioni di casi di bambini, circa 30, colpiti da tumore in particolare da leucemie
."Tumori Infantili ad Ostia: Conoscere, Prevenire, Tutelare" è il tema affrontato da Minerva Pelti, una associazione di genitori che hanno vissuto il dramma di avere un figlio malato...
 "Quando viene diagnosticato un tumore ad un bambino - spiegano - i genitori vengono risucchiati in un vortice che nei primi momenti non li fa respirare, non li fa ragionare e gli unici pensieri istintivi sono: "non è possibile si saranno sbagliati" e "perchè proprio a me?"
Ma non c'è tempo per porsi troppe domande e cercare di capire quale è statala causa di questo nemico terribile: bisogna fare di tutto per salvare la vita!la vita al proprio figlio, e si consegna la propria vita, le proprie paure, le proprie speranze ai dottori.

 "Oggi in Italia le cure di questa patologia nei bambini, sono a un buon livello e del tutto simili a quanto c'è di meglio in Europa. Quello che assolutamente manca è una seria azione di prevenzione primaria, cioè evitare che i bambini, e quindi anche gli adulti, vengano a contatto con i tanti fattori di rischio presenti nella vita di tutti i giorni a cominciare dal momento del loro concepimento in poi." dichiarano i responsabili di Minerva.

I casi più frequenti di tumore ad Ostia riguardano le leucemie.
"A fronte di queste segnalazioni abbiamo avviato una nostra indagine che ha rivelato una situazione che, a nostro giudizio, è allarmante. Pur non essendo dei professionisti e non volendo sostituirci a chi dovrebbe essere preposto a questo tipo di indagini, ci siamo mossi con scrupolosa attenzione e riservatezza, raccogliendo dati e cercando riscontri presso gli Enti competenti. Per verificare meglio la concretezza delle nostre ipotesi, ci siamo concentrati su un periodo definito di 6 anni, dal 2004 al 2009, e sulla patologia nettamente più frequente, la LLA. Il quadro che è emerso mostra un territorio, quello di Ostia (nord e sud) in cui i bambini ammalatisi sono due volte e mezzo di più di quelli "attesi" (freddo termine del gergo dell'epidemiologia) e restringendo l'analisi al solo triennio 2007-2009 abbiamo quasi il quadruplo rispetto all'atteso. " continuano i responsabili di Minerva che hanno condotto lo studio

"E' da considerare inoltre che i casi da noi analizzati, non sono sicuramente tutti quelli realmente avuti nel periodo in esame, Pertanto si tratta, purtroppo, di una sicura sottostima del fenomeno. Con i pochi mezzi a nostra disposizione e supportati dai genitori di Ostia e da alcuni professionisti, abbiamo condotto accertamenti sulle varie possibili fonti di rischio presenti sul territorio. Trattandosi però di un problema estremamente delicato e drammatico, abbiamo ritenuto che sia giunto il momento di avviare una seria ed ufficiale indagine su questa drammatica situazione ed è per questo che abbiamo preparato una dettagliata relazione di quanto da noi rilevato e presentato un esposto alla magistratura che dovrà confermare l'entità della situazione da noi denunciata ed accertare tutti i molteplici fattori che starebbero contribuendo a minare la salute del bene più sacro ed inviolabile della nostra vita, i bambini." concludono i responsabili dell'Associazione

Questo il senso dell'incontro alla Biblioteca Morante, teso  ainformare i genitori , circa la situazione e le possibili cause, con la serietà necessaria che richiede un delicatissimo ambito quale quello della salvaguardia della vita e della salute dei bambini.

Elia Cevoli

ELSA MORANTE - Via Adolfo Cozza 7, 00121 Roma Tel. 06 45460421

elsamorante@bibliotechediroma.it

Fa parte di

L'altra metà del cielo