biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

mercoledì
10
luglio
mercoledì
31
luglio

XXIII° edizione del Festival I Concerti nel Parco 2013 in tre location cult dell'estate Romana

10 - 31 luglio 2013

Dal 10 al 31 luglio Villa Celimontana, Villa Ada e I Giardini ella Filarmonica

Nove eventi, molti dei quali realizzati per lo più in partnership con prestigiosi enti di produzione nazionali e cittadini.

Riduzione del 15 % sul costo dei biglietti. L’agevolazione viene attribuita fino ad esaurimento posti in convenzione disponibili.Sono esclusi dalla presente convenzione gli spettacoli del 14 - 26 – 28 luglio 2013 per i quali non potranno essere concesse agevolazion

Programma
Tre sono i leitmotiv del cartellone 2013:

NAPOLI, O VITA MIA, l’immagine di Napoli come icona di un sentire unicamente e tipicamente mediterraneo. Letteratura, poesia, musica, teatro, comicità: ieri come oggi gli artisti napoletani esprimono un quid particolare che accomuna ogni Sud,geografico ma soprattutto emozionale

ESTATE, RISATE & RISATE L’estate è indubitabilmente la stagione nella quale siamo più disposti a sorridere e a ridere. Ma c’è una comicità d’autore  che oltre a scatenare una risata liberatoria, allo stesso tempo induce ad una riflessione e sollecita, anche inconsciamente, risposte e prese di posizione.

I NOSTRI GIORNI  Fin dagli esordi, una delle peculiarità artistiche de I Concerti nel Parco è stata la trasposizione in forma di spettacolo di tematiche esistenziali, sociali o culturali di particolare attualità e rilevanza a livello nazionale. Questo ha significato, e significa anche in questo 2013, la realizzazione di produzioni in prima assoluta, nazionale o romana, e l’ospitalità di produzioni che veicolano questi temi.

L’evento inaugurale, il 10 luglio a Villa Celimontana, vede protagonista DANIELE SEPE che, insieme all’Art Ensemble of Soccavo, presenta Totò Sketches 2, un formidabile omaggio alla vis comica di Totò, in cui i più celebri spezzoni dei film che tutti conosciamo ed amiamo, scelti, montati e proiettati su uno schermo, sono accompagnati, con un sincronismo stupefacente, da un commento musicale dal vivo. In un fuoco d’artificio di trovate, in cui è Totò stesso, dallo schermo, a dirigere i musicisti. Daniele Sepe dimostra ancora una volta la sua capacità di creare un continuum davvero originale che abbatte ogni tipo di steccato tra musica colta e musica popolare, un caleidoscopio di atmosfere tra reggae, folk, world music, jazz, rock, fusion, blues, musica classica. Lo spettacolo riprende una fortunata produzione della fine degli anni ’90, replicato per più di dieci anni in molti festival e teatri in Italia, Francia, Germania e Svizzera e viene riproposto rinnovato e rieditato nella forma e nei contenuti, come una omaggio quanto mai attuale alla napoletanità più vera ed esplosiva, irriverente ma universale nel suo ironizzare affettuosamente sulle debolezze umane.
Nuova Produzione - Prima a Roma

Il 13 luglio, ci si sposta nei Giardini della Filarmonica per Tropico Mediterraneo, un viaggio musicale, di andata e ritorno, tra Rio De Janeiro e Napoli, ”una linea immaginaria tra questi due luoghi entrambi leggendari, in cui l’energia è tellurica e celeste”, in cui ci condurrà la voce funambolica di MARIA PIA DE VITO accompagnata dall’ottimo pianista inglese HUW WARREN. Il progetto contiene brani originali con testi in napoletano di Maria Pia De Vito e musiche di Rita Marcotulli, Ralph Towner, José Miguel Soares, Wisnik Hermeto Pascoal, Chico Buarque De Hollanda, Vinicius De Moraes, Antonio Carlos Jobim, Benito Lacerda e altri grandi compositori.
Coproduzione I Concerti nel Parco – Saint Louis Management

 
Il 14 luglio, il festival approda nella terza location, Villa Ada con un duo favoloso di giovani star, NINA ZILLI & FABRIZIO BOSSO che presentano We love you - Jazz’n soul, un omaggio alle grandi voci della musica soul: da Amy Winehouse a Nina Simone, passando per Sam Cooke, Otis Redding, Etta James, Marvin Gaye e molti altri. Un viaggio attraverso la musica di Detroit, la Motown, l’r’n’b di Memphis, il blues di Chicago e il Philadelphia sound, tutto rivisitato magistralmente in chiave jazz dal geniale trombettista  e dalla voce scoppiettante della Zilli. In tour per tutta Italia viene portato per l’unica data a Roma da I Concerti nel Parco
Produzione Live Nation – Ater – Fabrizio Bosso Management

Il 16 luglio, si torna a Villa Celimontana, in scena un grande protagonista di Zelig 2013, MAURIZIO LASTRICO in Facciamo che io ero io, per la regia di GIOELE DIX. Uno spettacolo in cui intreccia resoconti sulle sue origini, cronache su incontri e personaggi del presente, riflessioni su sogni e sfide per il futuro. Attraverso la qualità dei testi ed una grande energia comunicativa, il comico riesce a conciliare lo stile frammentario e folgorante delle sue fortunate esibizioni televisive con la sua indole di attore teatrale. Lastrico possiede una rara vis comica che gli permette di far ridere grazie a parole che prendono letteralmente corpo.
Prima a Roma
Produzione Bananas

Sempre a Villa Celimontana il 23 luglio è la volta di Verdi Remix, una celebrazione creativa e informale, per il bicentenario di Verdi. L’inedita, ardita frantumazione e rielaborazione in chiave jazzistica di celebri temi tratti da alcune fra le opere verdiane più note, Nabucco, Traviata, Aida, Rigoletto La Forza del Destino, nasce da un’idea di Teresa Azzaro ed è stata affidata a dei musicisti jazz che non hanno bisogno di presentazioni, DANILO REA e PAOLO DAMIANI, che dialogano con il live electronics di MARTUX_M.
Coproduzione I Concerti nel Parco – Saint Louis Management
Prima assoluta

Il 26 luglio ai Giardini della Filarmonica a Roma in esclusiva per I Concerti nel Parco, arriva And Now Mozart, il nuovo spettacolo del  famoso duo IGUDESMANN & JOO al loro terzo successo dopo Big Bang e A Little Nigthmare Music. And Now Mozart ipotizza, per la musica classica, un inquietante futuro in cui i sistemi di navigazione aiutano il solista ad orientarsi nello spartito, gli ispettori di polizia stanno in agguato per controllare le interpretazioni degli esecutori, i pianisti sono in vendita per feste e lavori domestici e, in un mondo attento alla salute, ora i musicisti possono tenersi in forma mentre fanno esercizi grazie all’ invenzione del Violorobics...
Prima Nazionale

Il 28 luglio secondo e ultimo appuntamento a Villa Ada con MARIA NAZIONALE, nuovo grande talento della canzone partenopea reduce dal successo sanremese ottenuto con il brano E' colpa mia di Servillo-Mesolella. Dotata di una rara capacità di coniugare la tradizione della musica popolare con le sonorità contemporanee, con Libera tour, 2013 la cantante dà voce al suo bagaglio artistico di ieri e di oggi: dai brani più classici del repertorio napoletano come Resta cu mme, Tu si 'na cosa Grande, Luna Rossa, Maruzzella, Dicitencello Vuje, alle cover dei cantautori che l’hanno maggiormente influenzata come Pino Daniele, Lucio Dalla, Francesco De Gregori, ai suoi brani originali.
Produzione Eventi&Eventi – Unica data Roma
 
Il 30 luglio, a Villa Celimontana, altro appuntamento con la comicità originale e corrosiva di Paradossi e Parastinchi, lo spettacolo di CORRADO NUZZO e MARIA DI BIASE, coppia comica nata dal comune interesse per lo studio della commedia dell’arte, del clown teatrale, del mimo e della scrittura creativa. Corrado e Maria, anch’essi tra i personaggi di punta di Zelig 2013, inneggiano all’apoteosi della banalità e si scusano fin da subito se lo spettacolo, tra conflitti di coppia, tradimenti, amori impossibili, insoddisfazioni personali, sedute psicologiche, mutui inaccessibili, recessione, cultura allo sbando e fede che vacilla, dovesse suscitare oltre a tante piacevoli risate anche qualche intelligente riflessione.
Prima a Roma
Produzione Bananas
 
Grande chiusura il 31 luglio a Villa Celimontana, con SERENA AUTIERI e il suo spettacolo La Sciantosa che ripercorre il fascino senta età di Napoli e della Belle Epoque. L’attrice e cantante, insieme al Quintetto Popolare Italiano rilegge Elvira Donnarumma, detta "'a capinera napulitana", regina indiscussa dei café chantant d'inizio 900, anticonformista e antidiva, amata da Eleonora Duse e Matilde Serao. Dai brani più conosciuti e coinvolgenti, quali 'A tazz' e cafè e Comme facette mammeta, a classici passionali immortali come I' te vurria vasà e Reginella, sino a perle nascoste come Serenata napulitana e Chiove, oggi ascoltabili solo con il grammofono a tromba, Serena Autieri entra nei luoghi e nei codici del caffè concerto e del varietà, vero e proprio spartiacque tra la musica di Napoli che fu e quella che verrà. Lo spettacolo, che debutterà a Spoleto il 30 giugno, è presentato in Prima a Roma.
Produzione Engage


LOCATION SPETTACOLI:
Villa Celimontana: 10, 16, 23, 30 e 31 luglio
Giardini della Filarmonica: 13 e 26 luglio
Villa Ada: 14 e 28 luglio

INFO PER IL PUBBLICO:
06. 58.16.987
339 80.41.777
www.iconcertinelparco.it