biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

sabato
21
settembre

Senza tregua e L'uomo che verrà

21 settembre 2013 ore 20.30

Casa della Memoria sabato 21 ore 20.30

2003 – SENZA TREGUA
Regia: Marco Pozzi
Durata: 35 min.
Giovanni e Nori sono sposati da quasi sessant'anni. La loro storia d'amore nasce durante la lotta di liberazione quando Giovanni è il mitico comandante Visone dei GAP di Milano e Nori, nome di battaglia Sandra, è la staffetta del comando. La storia d'amore dei due giovani gappisti scandisce il tempo del racconto mettendo a fuoco il lato eroico e umano di due persone che hanno contribuito a scrivere un pezzo di storia italiana. Il racconto in prima persona dei due protagonisti immortala una straordinaria esperienza di vita consumata tra sentimento e impegno. L'amore e il desiderio di libertà che muovono Giovanni e Nori si sviluppano sullo sfondo di una sanguinosa guerra.
La loro microstoria si intreccia con la Storia per testimoniare alle nuove generazioni il senso e la portata di due vite spese nella ricerca della libertà e, allo stesso tempo, "l'umanità dell'eroismo".

2009 - L’UOMO CHE VERRÀ
Regia: Giorgio Diritti
Produzione: Simone Bachini, Giorgio Diritti
Sceneggiatura: Giorgio Diritti, Tania Pedroni, Giovanni Galavotti
Direttore della fotografia: Roberto Cimatti
Montaggio: Giorgio Diritti, Paolo Marzoni
Scenografie: Giancarlo Basile
Musiche: Marco Biscarini, Daniele Furlati
Interpreti: Maya Sansa, Alba Rohrwacher, Claudio Casadio, Greta Zuccheri Montanari
Durata: 117min
Distribuzione: Mikado Film
Inverno, 1943. Martina, unica figlia di una povera famiglia di contadini, ha 8 anni e vive alle pendici di Monte Sole. Anni prima ha perso un fratellino di pochi giorni e da allora ha smesso di parlare. La mamma rimane nuovamente incinta e Martina vive nell'attesa del bambino che nascerà, mentre la guerra man mano si avvicina e la vita diventa sempre più difficile, stretti fra le brigate partigiane del comandante Lupo e l'avanzare dei nazisti. Nella notte tra il 28 e il 29 settembre 1944 il bambino viene finalmente alla luce. Quasi contemporaneamente le SS scatenano nella zona un rastrellamento senza precedenti, che passerà alla storia come la strage di Marzabotto.Introduce Rino Arbia, CIRCOLO GIANNI BOSIO



CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA
- Via San Francesco di Sales 5, 00165 Roma

Tel.06 45460501 - 06 45460504

casadellamemoria@bibliotechediroma.it 

Fa parte di

rassegna Cinema Storia e...Resistenza