biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

lunedì
5
marzo
domenica
11
marzo

Storie Piccine 2012

5-11 Marzo 2012

Nell'interesse comune di promuovere la lettura per i piccolissimi, dal 5 al 11 marzo 2012 si realizza la settima edizione di Storie Piccine; una settimana di eventi interamente dedicati a Nati per leggere   e alla lettura ad alta voce.

La manifestazione coinvolgerà la città di Roma. Presso biblioteche, scuole  e in diversi luoghi  romani frequentati dai bambini piccoli e dalle loro famiglie si potrà  condividere il piacere della lettura e ascoltare storie, favole, filastrocche lette da bibliotecari, insegnanti, lettori professionisti e volontari. Per tutta la durata della manifestazione il pubblico potrà curiosare tra i libri messi a disposizione e trovare informazioni e materiali del progetto nazionale Nati per leggere.

Nati per leggere è un progetto nazionale promosso dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal Centro per la Salute del bambino. Il progetto nato a livello nazionale per sottolineare l’importanza della lettura fin da piccolissimi si è consolidato negli anni come programma permanente di promozione della lettura e del libro, del quale anche la città di Roma fa parte. A Roma partecipano attivamente al progetto numerose biblioteche offrendo uno spazio a misura di bambino, tanti libri, il prestito individuale, il prestito classe, laboratori, attività e naturalmente letture ad alta voce.

Storie piccine è realizzata in accordo con la Città di Torino. Hanno aderito all’iniziativa la Provincia di Roma e numerosi Comuni e Biblioteche d'Italia.

Gli appuntamenti romani sono previsti presso le seguenti biblioteche:

Centrale Ragazzi, Enzo Tortora, Europea, Ennio Flaiano, Goffredo Mameli, Gianni Rodari, Casa dei Bimbi, P.P.Pasolini, Elsa Morante, Sandro Onofri, Guglielmo Marconi, Longhena, Valle Aurelia, Cornelia, Franco Basaglia, Casa del Parco