biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

giovedì
8
novembre
domenica
18
novembre

Promozione per Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare – regia Maurizio Panici

8 - 18 novembre 2012

Teatro Italia 8 – 18 novembre 2012

Sogno di una notte di mezza estate è lo spettacolo più conosciuto e visto del grande autore inglese e anche quello più amato in quanto coniuga mirabilmente il mondo reale con quello fantastico. La storia dei quattro giovani innamorati, la recita degli artigiani, e lo scontro fra Oberon e Titania hanno da sempre affascinato intere generazioni per la ricchezza delle suggestioni drammaturgiche e per il linguaggio usato. Lo spettacolo è particolarmente adatto a un pubblico giovane

in quanto il tema principale, quello del desiderio e dell’amore, coinvolge, appassiona e interessa  quella generazione che si trova nell’età di passaggio tra il mondo dei ragazzi e quello degli adulti. E’ rappresentazione del meraviglioso, è teatro nel teatro (vedi la recita di Piramo e Tisbe), è, in una sola parola, teatro allo stato puro. La ricerca e il raggiungimento dell’innamoramento dei quattro giovani (Demetrio, Lisandro, Ermia e Elena) sono lo spaccato del fervido e immaginifico mondo giovanile – in cui il sogno regna  prima dell’inevitabile confronto con la realtà. Questo allestimento vuole restituire, attraverso le suggestioni sonore di Stefano Saletti e la scenografia digitale di Andrea Giansanti quel 'meraviglioso' che tutti noi cerchiamo, nel teatro come nella vita.
Protagonisti di questo nuovo allestimento  dodici giovani attori/cantanti che in un cambio continuo e gioioso dei ruoli, vanno a ricoprire tutti i personaggi.
Il testo è un affresco di ogni società, valido oggi come allora; il linguaggio di Shakespeare, con le sue complessità e profondità viene qui rispettato pur nella modernità della lingua contemporanea. Questo allestimento  ricolloca le storie in una realtà più vicina ai nostri giorni, restituendoci quel lato complesso e misterioso dell’originale shakespeariano, con le sfumature e le profondità delle passioni dei personaggi. L'ambientazione è avvicinata all'oggi: abbandonando l'idea del bosco olografico, viene ricreato attraverso l’uso sapiente delle nuove tecnologie,  un luogo a metà fra  una struttura circense e un grande parco dei divertimenti, qualcosa che per sua natura è labirintica e familiare , soprattutto alle giovani generazioni. Un luogo a metà fra sogno e realtà, dove accanto al gioco e alla fantasia può emergere il lato oscuro di ogni uomo.


Ridotto speciale Bibliocard  a € 11,00 anziché € 25,00  Informazioni e prenotazioni: Alessia Comin/Martina Valentino tel. 06.44.23.92.86