biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

sabato
9
marzo
domenica
24
marzo

Gabriele Lavia in La Trappola da Luigi Pirandello

9 - 24 marzo 2013

Teatro Argentina dal 9 al 24 marzo 2013

Gabriele Lavia torna al teatro di Luigi Pirandello con La trappola, testo del 1912, forse, la novella più filosofica, amara e disperata dell'autore agrigentino. La trappola è il discorso interiore di un uomo che confessa la propria ossessione di essere umano ingabbiato dalle convenzioni, dalla famiglia, addirittura dall'obbligo della riproduzione.
Per il nostro protagonista, infatti, le donne sono lo strumento che attira l'uomo spingendolo a riprodursi e generare così altri infelici, altre maschere del gran ballo della società. Anche lui naturalmente è vittima del tranello: una donna sposata, che non può avere figli da suo marito, lo seduce, gli strappa una gravidanza per poi abbandonarlo e tornare dal marito. Così rimane da solo con il vecchio padre malato e paralizzato, condannato a quella sorte dal padre, suo nonno, che lo generò 76 anni prima. Per il protagonista ogni genitore è il boia della creatura che genera e che dice di amare perché la condanna a morte. Per Lavia: «i personaggi di Pirandello vivono nella loro dimensione ombra col "sentimento del contrario", guardando il mondo col "cannocchiale rovesciato", in modo che il destro diventi sinistro, abitando l'antiterra dei Pitagorici».  

Biglietto ridotto Bibliocard