biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

lunedì
6
giugno
martedì
21
giugno

Villa Mercede film L'Italia del nostro scontento, Le pere d'Adamo, La sombra del iceberg

6 - 21 giugno 2011

Giovedì 9, lunedì 13, lunedì 20

Giovedì 9 giugno
Ore 20.30 L’Italia del nostro scontento di Elisa Fuksas, Francesco Muci, Lucrezia Le Moli 85’
Verde, Bianco, Rosso: tre colori per tre capitoli dedicati ad altrettanti temi dell’Italia contemporanea. Nel primo, che riflette sull’ambiente, Elisa Fuksas racconta lo scempio della cementificazione selvaggia e che continua a devastare il paesaggio senza nessuna remora di carattere estetico. Nel secondo, dedicato ai giovani, Lucrezia Le Moli spazza via molti dei luoghi comuni e delle caricature che abitualmente cercano di descrivere una generazione. Nell’ultimo capitolo, Francesca Muci traccia un quadro lucido e sincero della percezione che gli Italiani hanno della politica. Tre piccole grandi indagini pervase da una saggezza disarmante e da un senso adulto e competente del cinema della realtà.

Lunedì 13 giugno
Ore 20.30 Le pere di Adamo di Guido Chiesa 86’
Le nuvole appaiono omogenee ma solo a distanza,cambiano in continuazione e anche quando creano danni sono necessarie alla vita.Allo stesso modo,i movimenti sociali rimettono l’energia
in circolo,sono una risposta alle energie bloccate della società.Guido Chiesa propone una sorta di saggio per immagini che ha come protagonisti un metereologo Luca Mercalli(collaboratore di Fazio a “Che tempo che fa”), un adolescente scozzese genio della matematica e della musica e uno
scienziato a cartoni animati: ne vien fuori un’allegoria rivelatrice ed emozionante, che unisce le
perturbazioni metereologi che e il senso di chi vive qui ed ora sul nostro pianeta.Una incantevole
dimostrazione di come,oggi, il documentario sia il luogo di maggiore libertà e vividezza anche nel
cinema italiano.

Lunedì 20 giugno
Ore 19.30 La sombra del iceberg di Hugo Domenech,Raul Montesinos 74’
Nel 1936 Robert Capa diviene famoso in tutto il mondo per aver scattato la foto del soldato repubblicano colpito dai franchisti.Secondo la versione ufficiale,questa immagine fissò per la prima volta l’istante preciso della morte in battaglia.Settant’anni dopo,Donech e Montesinos avviano un’accurata indagine dove, come in un film giallo,scandagliano ogni dettaglio dell’immagine per scoprire se quest’icona del XX sec. Sia autentica oppure il risultato di una geniale messa in scena ad opera del suo autore.

Villa Mercede Via Tiburtina 113 villamercede@bibliotechediroma.it 0645460630

Fa parte di

Movie Book: Fondazione cinema per Roma e Biblioteche di Roma per l'audiovisivo