biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

venerdì
11
ottobre

Promozione per Aliados; lavoro di teatro musicale in prima italiana di Sebastian Rivas

11 ottobre 2013

Teatro Palladium 11 ottobre ore 20.30 . Spettacolo in inglese e spagnolo sottotitolato in italiano

Non si tratta di una ricostruzione storica, ma come si forma la percezione della Storia: i due infatti rammentano la loro vecchia alleanza -risalente al conflitto per le isole Falkland-, ma essendo affetti da disturbi psichici -lei Alzheimer e lui demenza senile- i loro ricordi appaiono incerti e distorti. Così questi due personaggi diventano l’emblema di quei revisionismi, lievi spostamenti, aggiustamenti che la memoria, sia dell’individuo che della società, compie con il suo passato. La partitura è un mélange di suoni acustici ed elettronici, grazie al trattamento digitale -in tempo reale curato dall’Ircam- degli strumenti e soprattutto delle voci, ognuna delle quali avrà un suo carattere. Ma la tecnologia digitale è anche nella “mise en scène” di Antoine Gindt, regista e produttore francese che ha curato numerosi spettacoli di musica contemporanea e che ha voluto al suo fianco Philippe Béziat per le scenografie video. I creatori dello spettacolo formano perciò un gruppo agguerrito, Rivas e Buch, compositore e librettista, entrambi di origini argentine e legati all’Italia. Rivas è stato allievo di Ivan Fedele e, con un passato nel rock e nel jazz, è oggi un musicista che si muove fluidamente nei linguaggi dell’avanguardia e dell’elettronica.

A Esteban Buch, musicologo e storico specializzato nei rapporti tra musica e politica, l’Italia deve la denuncia nel 1991 dei crimini di Erich Priebke alle Fosse Ardeatine da cui scaturì l’inchiesta della nostra magistratura e la successiva estradizione dell’ex capitano delle SS. Nitido nello svolgimento, il suo libretto, grazie a un’attenta selezione dei mezzi espressivi, non pregiudica un alto tasso metaforico e simbolico, e perfino una certa ironia.

Biglietti scontati Bibliocard a 14 euro . Per acquistare i biglietti scontati telefonare 06 45553050 dal lunedì al sabato 10-13 e 14-17 oppure recarsii in Via dei Magazzini Generali 20a. romaeuropa.net