biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

In risposta all'articolo su la Repubblica

dal 4 ottobre 2017
In riferimento all'articolo apparso oggi su Repubblica dal titolo "Biblioteche comunali senza finanziamenti - richiesta in ritardo"  a firma di Giovanna Vitale, l'istituzione Biblioteche comunica quanto segue:

"L'Istituzione Sistema delle Biblioteche Centri Culturali di Roma Capitale rappresenta la più importante realtà bibliotecaria del Lazio. Come tale essa è sempre stata riconosciuta all'interno dell'Organizzazione Bibliotecaria Regionale. Ne è stata oggi esclusa per il ritardo nella spedizione della richiesta di ri-accreditamento.

Questo è un fatto. Grave e del quale ci assumiamo per intero la responsabilità.

Possiamo solo segnalare che la scadenza del 28 aprile del bando è caduta a pochi giorni dall'insediamento del nuovo Consiglio di amministrazione, avvenuto a marzo, senza che lo stesso Cda e il presidente ne fossero minimamente a conoscenza. Ciononostante, appena ci siamo accorti del ritardo, è stata inviata una mail alla Regione segnalando il disguido e richiedendo una correzione. Lo stesso presidente ha chiesto e ottenuto un incontro con i vertici amministrativi dell'assessorato alla cultura della Regione per tentare di trovare una soluzione al problema. Tutti questi tentativi si sono evidentemente rivelati vani. Ma questo non significa che l'istituzione Biblioteche di Roma, per questo anno, non possa comunque concorrere al bando regionale "alleandosi" con altre istituzioni culturali iscritte all'Obr. È una procedura già sperimentata in passato, come la stessa regione Lazio ci ha garantito."