biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

mercoledì
5
gennaio
giovedì
27
gennaio

Casa del Parco

5 - 27 gennaio 2011

I compagni, Casanova 70, Le rose del deserto

 Programma

12 Gennaio   ore 16.30   I compagni(1963)L'azione è ambientata in una fabbrica tessile di Torino, sulla fine dell'Ottocento. Guidati da un professore socialista, gli operai si battono per ridurre da 14 a 13 ore l'orario giornaliero di lavoro che, tra l'altro, arrivava talvolta anche a 16 ore. In bilico tra Marx e De Amicis, il film pencola spesso e volentieri verso Edmondo de' Languori. Parti deboli dove è evidente l'intenzione di creare un'atmosfera nazional-popolare e parti valide piene di verità. Splendida fotografia "antica" di G. Rotunno e un finissimo Mastroianni.

19 Gennaio ore 16.30  Casanova 70(1965) Andrea è un maggiore della NATO e riesce a fare l'amore solo in una situazione di pericolo. Lo psicanalista gli consiglia una vacanza distensiva. Invece cominciano i guai. Film alimentare, realizzato dalla stessa squadra di I compagni (1963) che era stato un fiasco commerciale. Tutto fu programmato per far cassetta: M. Mastroianni latin lover, attricette svestite, storia pruriginosa, accanita assenza di idee.

26 Gennaio   ore 16.30 Le rose del deserto(2006) Liberamente tratto da 'Il deserto della Libia' di Mario Tobino e dal brano 'Il soldato Sanna' in 'Guerra d'Albania' di Giancarlo Fusco.
Il Terzo Reparto della Trentunesima Sezione Sanità si accampa a Sorman, sperduta oasi del deserto libico. Soldati e ufficiali sono sicuri che vi rimarranno per poco tempo; dieci giorni, un mese al più. Il comandante Stefano Strucci ha come principale preoccupazione quella di scrivere alla moglie Lucia; il tenente medico Marcello Salvi si diletta ad immortalare il villaggio con la sua Leica, come fosse un normale turista, mentre la truppa fantastica sulle arabe che spera di incontrare per vivere esperienze da Mille e una Notte. Sul posto vive un frate italiano, fra Simone, che ha organizzato una scuoletta e si prodiga nel prestare aiuto alla popolazione locale. Coi suoi modi bruschi e concreti il frate chiede, anzi pretende, l'aiuto dei medici italiani per curare uno dei suoi ragazzi. I militari si prestano e la voce del loro operato si sparge, tanto che la loro permanenza, piu che una occupazione militare, assume l'aspetto di una missione umanitaria.

Casa del Parco Via della Pineta Sacchetti 78 0645460671casadelparco@bibliotechediroma.it

Fa parte di

Omaggio a Mario Monicelli