biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

martedì
10
aprile
domenica
22
aprile

A Santa Lucia, il gioiello inedito della drammaturgia di Viviani

10 - 22 aprile 2012

Teatro Quirino dal 10 al 22 Aprile

A Santa Lucia è una commedia di Raffaele Viviani praticamente inedita, con musiche in due atti. L’azione si svolge a Borgo Marinari (l’isolotto su cui si erge Castel dell’Ovo, legato a Via Caracciolo da un lembo di terra) e più precisamente al Ristorante Starita nel 1919. Il filo conduttore della storia è l’incontro fisico e sensuale di Fanny, mondana bellissima e capricciosa e Jennaro, il barcaiolo, lo scugnizzo,in una Napoli postbellica, piagata e impoverita, ma è anche la Napoli del Cafè-Chantant, del primo Varietà, dell’Avanspettacolo. Dopo Teatro, verso l’una di notte, nobili spiantati, viveur, cocotte, cocainomani, cafoni arricchiti, poeti squattrinati cenano da “Starita”, locale alla moda della Napoli notturna e lì si incontrano e si scontrano con il mondo dei luciani, gli abitanti di Santa Lucia, mitico quartiere marinaro a ridosso di Via Caracciolo, popolatori uomini e donne di straordinaria dignità, “fermi come lo scoglio, il mare li corrode, li distrugge, ma non li smuove”, “’nzuvarate ‘e mare”. Sono l’ostricaro, la venditrice di spighe, l’acquaiola, il barcaiolo, figure leggendarie della Napoli che fu. In questo straordinario affresco en plein air i ritratti delle singole figurette spiccano con una forza micidiale e restano stagliati nel ricordo. Questo spettacolo è costruito letteralmente sull’acqua, sul molo dove sorge Starita. Il limitare del proscenio consentirà allo spettatore quasi di toccare il mare, sotto la luna di Santa Lucia. Questo testo sorprendente e sconosciuto consentirà al pubblico e alla critica di scoprire un vero gioiello della drammaturgia di Viviani. Il linguaggio è suddiviso tra l’italiano dei borghesi napoletani e il gergo dei luciani assolutamente comprensibile. Tra le musiche, le canzoni, i versi e le magiche atmosfere di Viviani.
A dirigere lo spettacolo Geppy Gleijeses, ad interpretarlo un cast importante con Geppy Gleijeses, Lello Arena, Marianella Bargilli, Daniele Russo, Gigi De Luca, Angela Di Matteo, Gianni Cannavacciuolo, Gina Perna, Gino De Luca, Luciano D’Amico, Antonietta D’Angelo, Giusy Mellace, Antonio Roma.


Informazioni riduzioni Bibliocard su www.bibliocard.it