biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

giovedì
6
dicembre
sabato
8
dicembre

L’originale Schiaccianoci, spettacolo per tutta la famiglia, allestito dal Balletto di Roma

6 - 8 dicembre 2012

6 • 7 • 8 dicembre 2012 Auditorium Conciliazione

Torna a Roma l’originale Schiaccianoci, spettacolo per tutta la famiglia, allestito dal Balletto di Roma nella sua nuova elaborazione drammaturgia di Riccardo Reim e la coreografia di Mario Piazza, dopo essere stato applaudito da più di 100.000 spettatori. Questa favola, messa in musica da Caikovskij e divenuta in poco tempo un balletto popolarissimo, continua a mietere successi, generando molteplici versioni e trasposizioni. Come questa del Balletto di Roma, considerata ormai un autentico cult. 

L’originale Schiaccianoci, spettacolo per tutta la famiglia, allestito dal Balletto di Roma nella sua nuova elaborazione drammaturgia di Riccardo Reim e la coreografia di Mario Piazza, torna a Roma dopo essere stato applaudito da più di 100.000 spettatori.

Pur mantenendo rigorosamente la partitura originale, la drammaturgia di Riccardo Reim e la coreografia ideata da Mario Piazza, danno alla storia di Clara e dello Schiaccianoci una connotazione diversa. Non solo e non tanto favola natalizia gioiosa e giocosa, quanto coinvolgente cronaca danzata della crescita, dell'abbandono dell'infanzia con il dolore e la sofferenza che il crescere comportano. Adottando l’andamento e gli espedienti del thriller,  coniugati al linguaggio della danza contemporanea, Lo Schiaccianoci in scena all'Auditorium della Conciliazione si trasforma in specchio fedele delle generazioni odierne, precocemente private dell’infanzia e quindi del diritto all’innocenza. In questa versione, dove spesso situazioni e psicologie vengono letteralmente ribaltate, lo Schiaccianoci è il simbolo di tutti gli incubi della piccola Clara, il sinistro personaggio capace di assassinare il fratellino Fritz o di trasformarsi in una macabra Fata Confetto, simbolo dell’ingannevole dolcezza dei malvagi. Passando di spavento in spavento, Clara, novella Alice, si desta quando l’incubo sembra schiacciarla e ritrova i suoi cari, ma vedendoli con occhi diversi: gli occhi di chi comincia a comprendere che da quegli affetti bisogna imparare a distaccarsi e a fare da soli. Il tutto narrato secondo le regole e i tranelli dei videogiochi: il sogno sfocia presto nell’incubo di un atroce videogame che imprigiona la protagonista, annullando ogni confine tra reale e virtuale, dove non sono più tanto i giocattoli a prendere vita, ma il giocatore ad essere trasformato in futile pedina.

Riduzioni Bibliocard  Poltronissima  € 28,00 anzichè € 33,00 ;  Poltrona € 23,00 anzichè € 28,00; Galleria   € 18,00 anzichè  € 23,00
Contatti Angela Domina  www.ballettodiroma.com info@ballettodiroma.com

cell.335 5284229 tel. 06.90375236/06.9032762