biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

lunedì
4
novembre
venerdì
29
novembre

Le Biblioteche di Roma per Lampedusa

4 - 29 novembre 2013

4 - 29 novembre

Nel solco di questo impegno hanno aderito, tramite la Biblioteca Europea, al progetto “Libri senza parole. Dal mondo a Lampedusa e ritorno “ promosso  nel 2012 dall’IBBY (International Board of Books for Young people), con l’adesione di  Azienda Speciale Palaexpo - Palazzo delle Esposizioni, Donzelli editore, Ottimomassimo Libreria Itinerante e Sinnos editrice, in partenariato con il Comune di Lampedusa e Linosa, il MIUR  e molte importanti organizzazioni anche internazionali, come Amnesty International Italia, Legambiente, ARCI, AITR, ECPAT e altre.

Il progetto prevede la costruzione e l’allestimento di una biblioteca per ragazzi a Lampedusa, dedicata ai bambini e ragazzi che vivono sull'isola e ai giovani ospiti del Centro di Primo Soccorso e Accoglienza, come simbolo di tutti i luoghi remoti, per portare all'attenzione di istituzioni e  società civile i bisogni di chi cresce lontano dalla lettura e da quei principi di tolleranza e di comprensione dell'altro che la lettura è in grado di stimolare.

Attraverso doni di editori di tutto il mondo, IBBY ha raccolto e donato all’isola un primo fondo di libri per bambini e ragazzi: questo fondo è costituito da silent book, ovvero libri senza parole che, affidando il racconto alle sole immagini, riescono ad annullare ogni barriera linguistica e culturale. “Libri particolarmente adatti a stimolare e facilitare l'incontro tra bambini di origini diverse e, al tempo stesso, utili per gettare solide basi per l'apprendimento di un vocabolario delle immagini, veicolo privilegiato nel mondo della comunicazione globalizzata”.

Aderendo a questo progetto, le Biblioteche di Roma, oltre che contribuire concretamente alla sua realizzazione (la cui prima fase è stata affidata direttamente all’IBBY – Italia dal Comune di Lampedusa), intendono non far mai calare l’attenzione sui problemi delle migrazioni, dell’accoglienza, dei rifugiati.
Ogni mese, le biblioteche di Roma organizzeranno un fitto calendario di attività e incontri, dedicati a queste tematiche. Il primo calendario è quello del mese di novembre.