biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

venerdì
18
maggio

Il paese delle spose infelici

18 maggio 2012

Venerdì 18 maggio ore 20.30

Cinema tra gli scaffali: il regista Pippo Mezzapesa trae spunto dal romanzo di Mario Desiati Il paese delel spose infelici. Presentato in concorso all'ultimo Festival Internazionale del Film di Roma.
In un paese immobile nella luce mediterranea che ne bagna le mura, circondato e solcato dalle gravine dove si precipitano da sempre le spose infelici, cresce un gruppo di ragazzi segnati da altre infelicità. Sono legati per sempre.
Prima dal sudore e dalle gambe massacrate sul campetto da calcio di Pezza Mammarella, dove vengono scarrozzati in un pullmino sfasciato e strapieno, e più tardi da una donna: Annalisa.
È lei il centro magnetico della loro vita, la ragazza bionda che indossa anfibi, calze bianche e guanti anche in estate; lei il demone di cui si mormorano le cose peggiori e la "madonna randagia" capace di parlare con i matti o di salvare un'amica dal suicidio nel giorno delle nozze. La desiderano in molti e lei non li respinge.
Ma chi la ama - come Francesco, detto Veleno, il narratore che tenta di dare un ordine a questa storia - sa di non poter essere ricambiato mai. Il cuore misterioso di Annalisa sembra battere solo per il loro amico Zazà, un ragazzo carismatico ma "senza cattiveria", secondo il talent scout calcistico che ne troncherà implacabilmente il destino.
Su tutti loro incombe l'ombra di una sconfitta o di una sorte che non è più quella ancestrale delle spose infelici, ma somiglia al profilo minaccioso del Siderurgico di Taranto, che con i suoi fumi avvelena anche la bella Martina Franca e con la sua offerta di lavoro risucchia, mastica e spesso ributta fuori, malati, i suoi abitanti.

Elsa Morante (Municipio Roma XIII - Lido di Ostia Ponente) via Adolfo Cozza 7, 00121 Roma, tel. (0039) 06 45460481