biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

martedì
5
aprile
mercoledì
4
maggio

Galline Bianche: Nucleare in biblioteca

5 aprile - 4 maggio 2011

27 Aprile dalle 18

Nucleare in biblioteca: incontro sul nucleare e fonti alternative, a cura del WWF, rivolto ad utenza libera.

Saranno presenti: Luca Iezzi  giornalista del quotidiano La Repubblica, Marco Bersani  di Attac Italia e moderatore, Massimiliano Variale consulente energia wwf Ricerca e Progetti. 

NUCLEARE IN BIBLIOTECA

Più di trenta anni fa, nel 1979 a Ginevra, la Prima Conferenza internazionale sul clima ha avviato la discussione sul problema dei cambiamenti climatici riconoscendolo tanto urgente da approvare una Dichiarazione che invitava tutti i governi del mondo a "…prevedere e prevenire potenziali cambiamenti climatici causati da attività umane che potrebbero avere un effetto negativo sul benessere dell'umanità".Sono infatti ormai numerose le evidenze scientifiche che indicano le attività umane – in particolare le crescenti immissioni in atmosfera di gas ad effetto serra - quali responsabili della maggior parte dell'incremento delle temperature medie globali osservato a partire dalla metà del XX secolo. Il riscaldamento globale che ne consegue determina mutamenti repentini e rilevanti negli equilibri naturali con minacce alla sopravvivenza di numerosi ecosistemi.Il WWF suggerisce e si adopera nell’individuazione di nuovi Stili di Vita – con minore impatto sull’ambiente, con un’impronta ecologica sostenibile, che tengano conto della capacità portante del Pianeta ponendo fine ai processi di sovrasfruttamento delle risorse (Overshoot) – incoraggiando azioni volte al Risparmio, all’Efficienza Energetica ed all’utilizzo di Fonti Rinnovabili.Mentre tutto il mondo si orienta verso la Green Economy che, mirando a un uso sostenibile delle risorse, parte dalla decarbonizzazione dell'economia e punta sull'efficienza energetica e le Energie Rinnovabili, in Italia si torna a parlare di Nucleare e contestualmente si crea incertezza sugli incentivi nel settore delle rinnovabili compromettendo così il raggiungimento degli obiettivi nazionali per il 2020 definiti dalla direttiva 2009/28/CE dell'Unione Europea che prevede di aumentare la quota (per l’Italia il 17% dei consumi finali) di energia da fonti rinnovabili nel proprio mix energetico.Date le premesse, dove si colloca la Scelta Nucleare? Quali sono le conseguenze di uno sviluppo in tal senso? Quali le reali implicazioni economiche ed ambientali nell’investire in questo tipo di energia? Per rispondere a queste ed altre domande il ciclo di incontri “Nucleare in Biblioteca” – con interventi tecnici, dibattiti ed interviste - si pone come momento di incontro e confronto aperto a tutti i cittadini interessati.

Il dibattito è a cura dell’ Associazione ambientalista WWF.

Attac Italia: chi sono (fonte: www.attac.org)

"ATTAC è un movimento di autoeducazione popolare orientata all’azione e alla costruzione di un altro mondo possibile, una delle più grandi reti internazionali di opposizione e alternativa al neoliberismo costruita in questi anni dal movimento altermondialista. Siamo presenti in oltre 40 paesi in Europa, Africa, Asia ed America Latina.

Dal 2001 siamo impegnati, attraverso seminari, corsi di formazione, convegni, pubblicazioni, Università Popolari ed iniziative territoriali di sensibilizzazione e di mobilitazione, in una campagna per una nuova idea di economia pubblica e partecipativa, per la ripubblicizzazione dei servizi pubblici locali, la riappropriazione sociale dei beni comuni, l’estensione dei diritti democratici, contro ogni forma di razzismo e di esclusione sociale.

Siamo fra i promotori del Forum italiano dei movimenti per l’acqua e del Comitato referendario “2 SI per l’Acqua bene comune”. Siamo impegnati in tutte le campagne per il controllo dei capitali finanziari, ed in particolare nella rete internazionale FTT (Finanacial Transaction Tax), contro i Fondi Pensione e nelle reti per la giustizia climatica.

Dal 2007 siamo divenuti Associazione di Promozione Sociale , iscritta all’Albo nazionale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Tra le nostre pubblicazioni la ricerca “15 anni dopo: pubblico è meglio”, “La distribuzione della ricchezza”, “Acqua in movimento”, “La finanziarizzazione dell’economia e la sua crisi”, “Nucleare, se lo conosci lo eviti” (Produciamo il “Granello di sabbia” quindicinale on line di approfondimento, e diversi libretti di approfondimento.!"

 

GALLINE BIANCHE –  Via delle Galline Bianche 105, 00188 Roma Tel. 06 45460451

www.bibliotechediroma.it

Fa parte di

Progetto divulgazione scientifica ed ambiente