biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

venerdì
11
marzo
lunedì
14
marzo

Flaiano: Le fiabe per... affrontare il bullismo. Un aiuto per grandi e piccini

11 - 14 marzo 2011

14 Marzo alle 18

Lunedì 14 marzo alle 18 la Biblioteca Flaiano presenta:

Le fiabe per... affrontare il bullismo. Un aiuto per grandi e piccini, di Maria Calabretta, Franco Angeli Editore, 2009

Intervengono:

Francesco Antonelli Presidente dell’Istituzione Biblioteche di Roma,

Francesco Filini  Assessore alle Politiche Sociali del  IV Municipio,

Maria Antonietta Iasanzarino Preside Istituto Comprensivo V.le Adriatico,


Andrea Gagliarducci Giornalista de "La Sicilia" e "Il Tempo".


Sarà presente l’autrice

Il libro:

A molti ragazzi capita di essere presi di mira da un compagno di scuola o di gioco. A volte essi sono derisi perché troppo studiosi o troppo precisi, altre perché persone troppo per bene.
Ci sono bambini che fanno i bulli solo a parole, con ingiurie e pettegolezzi, ce ne sono altri che, invece, danno pugni, schiaffi o bastonate.
- Ma chi sono veramente questi bulli?
- Come riconoscere i segnali di disagio dei ragazzi e come intervenire in modo efficace, evitando che chi fa e chi subisce prepotenza possa andare incontro a seri problemi in età adulta?
Il bullismo non è una problematica di singoli individui e di singole famiglie, ma è molto di più. È il risultato di una dinamica complessa nella quale scuola e famiglia sono chiamate in prima persona ad intervenire. L'autrice di questo volume conduce il lettore nei meandri labirintici delle dinamiche giovanili, suggerendo all'adulto - genitore, amico o insegnante che sia - di ascoltare attentamente il ragazzo, di capirlo e di guidarlo con strumenti adeguati.
Fermiamoci, allora, e leggiamo una fiaba...
L'utilizzo della fiaba favorisce lo sviluppo psico-affettivo e aiuta a elaborare il disagio, soprattutto quando si ha a che fare con bambini che hanno chiuso per paura il loro cuore.
I piccoli e i grandi lettori, sia quelli più "fragili" che quelli già "forti", potranno identificarsi nei vari personaggi fiabeschi per ripensare al proprio modo di agire e cercare di modificarlo con l'aiuto dell'adulto.
Ogni capitolo del libro prevede spazi di riflessione per stimolare il pensiero verso la ricerca di azioni idonee a trasformare l'aggressività in non violenza.
La parte conclusiva del testo offre spunti operativi che permetteranno di sensibilizzare i giovani sui valori della democrazia, della legalità e della solidarietà.
Per genitori e insegnanti, e per ogni persona che intende capire meglio e di più, il testo si propone di indirizzare il giovane verso atteggiamenti consapevoli, di stimolare il confronto e la ricerca di soluzioni alternative a comportamenti negativi.

Maria Calabretta è docente di scuola primaria e dottoranda in scienze psicologiche e pedagogiche presso l'Università Federico II di Napoli. Si occupa di tecnologie didattiche e, da tempo, è interessata allo studio del bullismo. È presidente dell'Associazione "A.DISA.G." (Associazione Disagio Giovanile) per il sostegno psicologico e legale, ma anche per la prevenzione e la promozione del benessere emotivo dei ragazzi.