biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

mercoledì
26
settembre
venerdì
28
settembre

Akram Kahn inaugura Romaeuropa Festival 2012 con “Desh”

26 - 28 settembre 2012

Teatro Argentina 26-28 settembre ore 21

Definito dalla stampa britannica con l’appellativo essenziale di «Capolavoro» (“The Observer”), Desh, il nuovo spettacolo di Akram Khan, apre Romaeuropa Festival 2012. Una nuova fase, dove tutte le sue cifre personali si incontrano in una sintesi di straordinaria potenza teatrale. A cominciare dalla sua inedita fusione di danza contemporanea occidentale e Kathak, la danza classica indiana, che lo ha reso uno degli interpreti più sensibili di quella modernità dove le culture s’incontrano, si intrecciano, si confrontano. Nelle coreografie di grande bellezza di Khan trovano perciò spazio racconti, storie, lampi di vita: “Desh” (che significa “Patria”) è una ricerca intorno a temi cari a questo coreografo nato in Gran Bretagna da genitori del Bangladesh, un pellegrinaggio nel paese di origine della sua famiglia che attraversa confini e barriere culturali, oscillando tra la realtà e un mondo idealizzato dalla memoria dei racconti paterni. Così oltre che danzatore di grande eleganza e bravura, Kahn stavolta si mostra un brillante “storyteller”, capace di trasformarsi in persone diverse, trascolorando con disinvoltura dall’ironico al tragico. Per “Desh”, Kahn ha trovato la felice collaborazione di uno scenografo come Tim Yip, che ha firmato le scene di “La tigre e il dragone”, dimostrandosi capace di inventare una luminescente scultura per rappresentare il monsone; a sua volta a Jocelyn Pook si deve una coinvolgente colonna sonora, mentre a Michael Hulls il contributo essenziale delle luci.


Biglietti ridotti del 15% ai possessori della Bibliocard per tutti gli spettacoli del Romaeuropa Festival 2012