biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

sabato
24
marzo
sabato
19
maggio

Non il solito libro

24 marzo - 19 maggio 2012

dal 24 marzo al 26 maggio

 

 

Tre Incontri a tema rivolti a genitori ed educatori sui bisogni delle ragazze e dei ragazzi dai 10 ai 14 anni: un possibile strumento per comprendere e aiutare i propri figli in diverse fasi della crescita. 

a cura della Dr.ssa Cristiana Salvi, Psicologa & Psicoterapeuta Funzionale

Oggi conosciamo con molta precisione e certezza quali siano le difficoltà che ostacolano lo sviluppo e la costruzione della personalità di bambine, bambini e adolescenti.

Sappiamo grazie agli studi e le ricerche scientifiche che per conservare vitalità e benessere anche da adulti, bambine e bambini dovrebbero trovare piena soddisfazione nei loro bisogni di base: quali, protezione, sostegno, calore, serenità, calma, incoraggiamento. Se nella loro crescita le cure e le attenzioni non sono in sintonia con tali bisogni i disagi e i malesseri prendono lentamente spazio.


Nel momento in cui questi bisogni fondamentali vengono frustrati, questi bambini trovano modi alternativi per raggiungere il loro benessere.
Ultimamente dalle farmacie italiane è sparito un famoso "sciroppino"  per bambini, indispensabile alla sopravvivenza della madri stressate dalle lunghe notti insonni dei figli. Questo tranquillante, prescritto dai pediatri per interi decenni non faceva effetto subito, anzi all'inizio i bambini non dormivano di notte, ma di giorno, addormentandosi ovunque, svegliandosi con dei tremori. La dipendenza dopo pochi mesi di assunzione era garantita, creando dei bambini apatici, con un sonno molto più prolungato del normale. Ma la cosa più inquietante è che, a causa dell'uso di questo tranquillante da parte di genitori poco pazienti, i bambini rischiavano di essere scambiati per "bambini con deficit d'attenzione." E’ quindi nostro dovere proporre un lavoro di orientamento a carattere preventivo e di aiuto con i genitori ed educatori, figure di riferimento. “Non il solito libro…” vuole essere uno spazio, un sostegno e un modo in cui tutte le persone che accudiscono e in modo particolare i genitori, possono acquisire nozioni e strumenti per migliorare la relazione con i propri figli.

Prendendo spunto da una lettura che sia un libro, un romanzo, un testo specialistico, una favola, saranno organizzati incontri a tema, sui seguneti argomenti:

AGGRESSIVITA’, RABBIA e VIOLENZA: il 24 marzo


IPERATTIVITA’: ragazzi che non riescono a fermarsi, irrequieti, agitati a volte con movimenti debordanti. NUOVE LINEE GUIDA: il 28 aprile
 
AUTOSTIMA, SUCCESSO e INSUCCESSI: quali sono i modelli di riferimento. 
Come poter gestire il senso di inadeguatezza sia nostro che dei nostri figli: il 26 maggio

Gli incontri si terranno una volta al mese, il Sabato dalle ore 11 alle ore 12.30 
per partecipare è necessario prenotarsi.

AGGRESSIVITA’, RABBIA e VIOLENZA”

Oggi sappiamo con certezza che la violenza non è innata, non è presente sin dall’inizio nella vita del bambino, ma è una alterazione, un disfunzionamento che si produce successivamente solo quando non vengono soddisfatte le esigenze del bambino.

Già bambini molto piccoli possono mostrare segni di alterazioni precoci.

Se l’ambiente circostante non riesce a far sentire il bambino pienamente accettato, compreso, valorizzato, la rabbia finisce per accumularsi, per crescere e cronicizzarsi, fino a diventare aggressività, tendenza alla distruttività, bullismo, cattiveria, incapacità di usare una forza calma, serena e gioiosa.

Questo incontro si propone l'obiettivo di far capire le vere radici della violenza e fornire delle linee guida ai genitori per poter gestire diversamente le emozioni dei propri figli.

IPERATTIVITA’: ragazzi che non riescono a fermarsi, irrequieti, agitati a volte con movimenti debordanti. NUOVE LINEE GUIDA

Dobbiamo sapere che oggi, circa quattro bambini su cento presentano seri problemi di iperattività e di attenzione e in seguito vanno incontro anche a seri problemi di apprendimento, presentando difficoltà comportamentali e di disadattamento sociale durante l’adolescenza.

Questo incontro vuole mettere in luce perché il Funzionamento di Fondo della Calma e della Tranquillità si alterano, le influenze della tecnologia multimediale e come genitori cosa dobbiamo fare per recuperare gli aspetti sani.

 
AUTOSTIMA, SUCCESSO e INSUCCESSI: quali sono i modelli di riferimento Come poter gestire il senso di inadeguatezza dei nostri figli

La civiltà dell’immagine impone ai ragazzi di oggi modelli di successo, di potenza, di false disinvolture, bruciando così le tappe di sviluppo e di crescita. I genitori spesso non sanno come sottrarsi da tutto questo e a volte si sentono disorientati su come poter gestire il forte senso di inadeguatezza.  In questo spazio si vuole dare un quadro di riferimento chiaro e preciso su cui potersi appoggiare.

                                   

Elia Cevoli

CASA DEI BIMBI – Via Libero Leonardi 153, 00173 Roma Tel. 06 45460381

casadeibimbi@bibliotechediroma.it