biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

lunedì
20
giugno
giovedì
30
giugno

Svelati i titoli dei concorrenti al Pre.mio Biblioteche di Roma

20 - 30 giugno 2011

dal 7 giugno

Selezionati i titoli in gara per la nona edizione del Pre.mio Biblioteche di Roma.

Il 7 giugno è stata una giornata importante per il Pre.mio Biblioteche di Roma: un nuovo Comitato Scientifico composto da rappresentanti del mondo dei media, dell’editoria e della cultura: Arturo Diaconale, Roberta Di Casimirro, Paolo Fallai, Giuseppe Parlato, Marcella Starace , ha individuato i titoli in concorso per questa edizione.

Per la sezione Saggistica saranno in lizza Vivere non basta- Marcello Veneziani  (Mondadori),  Eroi e cialtroni: 150 anni di controstoria - Augusto Grandi- Teresa Alquanti  (Politeia Edizioni), La lunga notte dei mille - Paolo Brogi (Aliberti), Le chiese di Roma moderna - Massimo Alemanno  (Armando Editore), Sorelle d'Italia - Marina Cepueda Fuentes (Blu Edizioni), Carta straccia - Giampaolo Pansa  (Rizzoli best).

Per la Narrativa concorreranno: Nel biosco di Aus - Chiara Palazzolo (Edizioni Piemme) , Lo show della farfalla - Franco Matteucci (Newton Compton), Luce degli occhi miei - Franco Scaglia (Edizioni Piemme), Ti ascolto - Federica  De Paolis  (Bompiani), Quando ci batteva forte il cuore - Stefano Zecchi (Mondadori), Il Baratto - Giovanna Querci Favini (Marsilio).

Per la categoria Esordienti : Il mantello della Sosandra - Emanuele Greco,  Agente Sacrificabile - Filippo Colizza  (Mondadori)

“I 14 titoli del Pre.mio vengono scelti tra i testi usciti nell’annata letteraria appena trascorsa”; spiega Simonetta Bartolini, Presidente del Comitato Scientifico e membro della Fondazione Bellonci – Premio Strega: “Ci siamo infatti orientati alle novità editoriali pubblicate nell’anno precedente all’edizione in corso di autori italiani per la sezione narrativa opere prime, e per la confermata sezione narrativa e saggistica abbiamo selezionato una serie di testi che si fanno leggere, amare ed apprezzare; mentre siamo certi che le opere prime selezionate faranno parlare molto di se’’.

Simonetta Bartolini aggiunge: “Il comitato scientifico ha proposto 6 titoli per la narrativa, 6 per la saggistica, 2 per la sottosezione narrativa opere prime, per un totale di 14 opere. La rosa dei nomi in concorso  è stata poi proposta ai  22 circoli di lettura delle  biblioteche che, impegnati attivamente intorno al Pre.mio, voteranno gli autori finalisti”

“I Circoli di lettura, incluse le sezioni degli istituti penitenziari, molto attivi nelle nostre biblioteche, e sono il vero motore del Pre.mio”, dichiara il Presidente delle Biblioteche di Roma Francesco Antonelli, “sono composti da operatori del mondo della scuola e delle biblioteche, scelti e guidati da un coordinatore con cui agiscono in piena collaborazione, e grazie alla loro instancabile opera promuovono e stimolano la lettura attraverso incontri con i diversi attori dell’editoria (autori, critici, editori) e il pubblico dal centro alla periferia della città. Per un intero anno si incontreranno e discuteranno sui titoli in concorso, che quindi si può dire che saranno votati direttamente da un pubblico attento di lettori, fattore questo che rende il Pre.mio unico nel panorama italiano”.