biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

sabato

20

aprile

Dantedì

Dantedì

dal 25 marzo 2021

700° anniversario dalla morte di Dante Alighieri

Il 25 marzo e per tutto il 2021, proposte di lettura online, digitali e iniziative promosse dalle Biblioteche per il 700° anniversario dalla morte di Dante Alighieri. 

Il 25 marzo, data che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia, è la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita nel 2020. L'edizione 2021 è significativa perché avviene nel settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta e viene celebrata in Italia e nel mondo intero con un calendario di manifestazioni ed eventi, studi, pubblicazioni che prendono vita ovunque, e che il Comitato nazionale, istituito dal Ministero per i beni e le attività culturali, ha il compito di raccogliere. 

Biblioteche di Roma partecipa attivamente alle manifestazioni dantesche con proposte di lettura, rubriche di approfondimento e video letture on line.

Il 25 marzo alle ore 12, in occasione del Dantedì, sulla pagina Facebook e sul canale Youtube di Biblioteche di Roma va in onda un videoclip con letture dantesche realizzate dal CeNDIC, Centro Nazionale di Drammaturgia Italiana Contemporanea. Alle 16.30, in diretta sulla pagina fb della Biblioteca Villa Leopardi la presentazione del volume Gabbia no, Ed. Progetto Cultura, Roma,  2020, che raccoglie le terzine del poemetto collettivo di 33 poeti, dedicato a Dante Alighieri. Intervengono gli autori Fabio Sebastiani, Maurizio  Mazzurco e Luciana Raggi.

La Biblioteca Raffaello sulla propria pagina FB , dal 25 marzo renderà omaggio al sommo poeta con percorsi bibliografici e contributi video di studiosi dedicati come quello del professor Fabio Pierangeli, docente di Letteratura Italiana all’Università di Roma Tor Vergata, sull’approfondimento dell'influenza dantesca su alcuni autori del novecento.

Con la rubrica “Per l'alto mare aperto”, la Biblioteca Centrale Ragazzi propone alle scuole secondarie di primo grado un percorso inusuale di avvicinamento ai motivi presenti nella Divina Commedia per toccare temi danteschi sempre attuali e umani: l’amore, la fede, la politica, la violenza,la superbia. Attraverso collegamenti imprevisti il percorso, diviso in due parti, offre una ricca bibliografia di libri nei quali i ragazzi possono trovare appigli, similitudini e spunti che riconducano inaspettatamente alla Divina Commedia. 

Con la rubrica “In viaggio nei gironi danteschi”, la Biblioteca Pier Paolo Pasolini propone un viaggio nei nove gironi dell’Inferno attraverso consigli di lettura tra lussuriosi, golosi, avari e prodighi, iracondi e accidiosi, eretici, violenti, fraudolenti e traditori della letteratura. Per il Dantedì l’approfondimento si sofferma sul terzo cerchio dei Golosi.

La Biblioteca Quarticciolo prosegue con la rubrica “I personaggi danteschi dentro e fuori la Divina Commedia” con incursioni in altre opere letterarie e artistiche che si sono ispirate a quei personaggi.

Seguite giovedì 25 marzo la pagina Instagram della Biblioteca Villino Corsini per giocare con le Storie a #Dantequiz e scoprire quanto conoscete Dante e la Commedia!

 

La rete di Biblioteche aderisce alle celebrazioni secondo lo spirito che caratterizza le biblioteche di pubblica lettura, coinvolgendo anche i membri dei circoli di lettura chiamati a leggere, ciascuno a suo modo, dieci canti della Divina Commedia. "Intorno a Dante. I circoli di lettura leggono la Commedia" è la prima iniziativa promossa dall’Istituzione per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante rendendo protagonisti i circoli di lettura. Ogni domenica alle ore 12, a partire dal 28 marzo e fino al 30 maggio, sulla pagina FB di Biblioteche di Roma, i circoli di lettura delle Biblioteche Casa delle Letterature,  Basaglia, Villino Corsini, Giordano Bruno, Casa delle Traduzioni, Europea, Ennio Flaiano, Biblioteca Cornelia, Villa Leopardi e Laurentina, si alterneranno nella lettura di alcuni tra i canti più noti e iconici della Commedia: dal “mezzo del cammin” fino all’”Amor che move il sole e l’altre stelle”. Un viaggio intorno a Dante che, partendo dal suo testo più rappresentativo, consentirà anche di conoscere aspetti particolari del suo tempo e della sua poetica grazie a dieci esperti che accompagneranno la lettura con brevi focus di approfondimento: Lucilla Giagnoni, Gian Luigi Beccaria, Luca Serianni, Bianca Garavelli, Antonio Zoccoli, Giulio Ferroni, Laura Pugno, Jhumpa Lahirim. Si parte Domenica 28 marzo alle ore 12 con il circolo di lettura della Biblioteca Casa delle Letterature che legge il Canto I dell’Inferno, con un approfondimento di Lucilla Giagnoni, che, dal Teatro Faraggiana di Novara, di cui è direttrice artistica, ha appena terminato di leggere per Raiplay tutti i 100 canti dell'opera del Sommo Poeta.

Sabato 27 marzo, giornata mondiale del teatro, la Biblioteca Villino Corsini partecipa all'iniziativa "La cultura alza la voce. Staffetta dantesca", che coinvolge varie realtà territoriali e associazioni culturali del XII Municipio: dal "Teatro dei Contrari" di Monteverde prenderà il via alle ore 18 una diretta streaming dedicata a Dante Alighieri. Attori, musicisti e operatori culturali avranno a disposizione 3 minuti a testa per raccontare la propria attività in quest'anno di pandemia e declamare un passo della Divina Commedia.