biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

venerdì
10
luglio
venerdì
24
luglio

Batman – Judge Dredd

10 - 24 luglio 2020

Condigli di lettura

Questa settimana per  Fumetti in biblioteca, abbiamo ancora un'avventura di Batman...in stile British
Mettetevi comodi e lasciamo la parola al nostro narratore...

 

di Alan Grant e John Wagner
Play Press, 1993
 
 
 
 
"Il fumetto americano come lo conosciamo oggi non esisterebbe senza il lavoro di scrittori e disegnatori inglesi: basta pensare ad autori come Alan Moore, Grant Morrison, Mark Millar o Alan Davis per capire l’enorme influenza proveniente da questo lato dell’Atlantico sulle storie pubblicate negli U.S.A. Molti di questi talenti si sono formati su riviste e pubblicazioni inglesi, la più famosa delle quali è 2000 AD.
Su questa rivista vede la luce Judge Dredd, il più famoso personaggio inglese, protagonista di centinaia di storie e di due adattamenti per il cinema. Se il fumetto americano è solitamente basato su un tono e un approccio epico, quello inglese tende a essere profondamente satirico e grottesco.
E nessun personaggio interpreta meglio di Dredd questo filone, con il suo approccio ultraviolento alla legge nella megalopoli del futuro Mega City One. È inevitabile quindi che un incontro con il più famoso detective e giustiziere del mondo crei una storia (scritta dai veterani Alan Grant e John Wagner) davvero interessante, che è stata candidata anche a numerosi premi come il prestigioso Eisner. Se a questo si aggiungono i potentissimi disegni in stile pittorico di Simon Bisley (che nel 1992 vinse l’Eisner proprio per queste tavole) si capisce l’enorme successo di questa storia in Inghilterra e negli Stati Uniti. Si racconta che a Londra, durante un evento di presentazione, si misero in fila più persone che per un simile evento che ospitò pochi giorni prima David Bowie."
 
  • Fumetti del ciclo di Batman disponibili in biblioteca Cornelia
 
 
[10/07/2020]