biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Shock economy : l'ascesa del capitalismo dei disastri

Klein, Naomi

Biblioteca Universale Rizzoli - 2007

Valuta questo titolo
Che cos'hanno in comune l'Iraq dopo l'invasione americana, lo Sri-Lanka post-tsunami, New Orleans dopo l'uragano Katrina, le dottrine ultraliberiste della Scuola di Chicago e alcuni esperimenti a base di elettroshock finanziati negli anni Cinquanta dal governo americano? Secondo Naomi Klein, l'idea che sia utile cancellare un intero tessuto sociale per costruire da zero un'utopia, quella dell'ultraliberismo. L'autrice denuncia un capitalismo di conquista che sfrutta cinicamente i disastri.
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
  • Forse ti può interessare
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 2 / 2 utenti hanno trovato utile questo commento
    18/10/2020
      

    Leggere Shock Economy credo sia doveroso. I meccanismi illustrati ci pongono il problema di come attuare una cittadinanza attiva nel migliore dei modi possibili. Invidio a Naomi Klein la sua capacità di analizzare le dinamiche in maniera geniale. Vi invito a leggere anche il suo "Recinti e finestre" ( oltre che il celeberrimo "No Logo" ). Per quanto riguarda il suo ultimo lavoro "Una rivoluzione ci salverà" ci stò ancora riflettendo. Il cambiamento climatico non è altro che il risultato delle dinamiche economiche denunciate in "Shock Economy" ma buona lettura comunque.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato