biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Omicidio per principianti : la scelta di Contrera

Frascella, Christian

narrativa - Einaudi - 2022

Valuta questo titolo
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 2 / 2 utenti hanno trovato utile questo commento

    Daniela Bertoglio

    24/06/2022
      

    Contrera torna alla grande!

    Il detective privato più scalognato, stropicciato, la calamita di tutti i guai e le disavventure, stavolta è alle prese con la sparizione di una bambina di 6 anni, compagna di classe della sua amatissima nipote Giada. La madre della bambina, con cui Contrera ha avuto una breve relazione tanti anni prima, gli chiede di svolgere un'indagine, parallelamente alla polizia, e Contrera non può che accettare. La storia inizia qualche giorno dopo la fine del romanzo precedente, "L'assassino ci vede benissimo", e a sua volta dura pochi giorni, di un freddissimo dicembre. Anche se Contrera tra i guai ci sguazza, e man mano che divori le pagine ti viene da pensare che è impossibile che una persona non ne combini una giusta, salvo poi riuscire a risolvere casi complessi, e cadere sempre in piedi, il personaggio è raccontato talmente bene che non puoi che capire che in Contrera ci si può solo immedesimare, perché a tutti capita di fare la cosa sbagliata, al momento sbagliato, e quella sensazione l'abbiamo provata tutti, prima o poi. Assomiglia un po' all'ispettore Coliandro di Lucarelli, con la differenza che è meno sbruffone, ma altrettanto cialtrone, quindi scatta l'identificazione. Il romanzo ha ritmo, la trama ha una sua logica, i personaggi sono delineati benissimo, ha un unico difetto: appena finisci di leggere l'ultima pagina vorresti avere tra le mani il romanzo successivo, perché, per citare Luciana Littizzetto, Contrera dà dipendenza.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato