biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Mille splendidi soli

Hosseini, Khaled

narrativa - Piemme - 2007

Valuta questo titolo
A quindici anni Mariam non è mai stata a Herat. Dalla sua kolba di legno, in cima alla collina, osserva i minareti in lontananza e aspetta l’'arrivo del giovedì, giorno in cui il padre le fa visita e le parla di poeti e di giardini meravigliosi, di razzi che atterrano sulla luna e di film che proietta nel suo cinema. Mariam vorrebbe avere le ali per raggiungere quella casa ad Herat, dove però il padre non la porterà mai: lei è una harami, una bastarda, e dunque sarebbe un'’umiliazione per le sue tre mogli e dieci figli legittimi ospitarla sotto lo stesso tetto. Marian vorrebbe anche andare a scuola, ma sua madre le dice che sarebbe cosa inutile e quello che deve veramente imparare è la sopportazione. Laila è nata a Kabul la notte della rivoluzione, nell’'aprile 1978: aveva due anni quando i suoi fratelli si sono arruolati nella jihad e per questo le è difficile piangere il giorno del funerale. Per Laila, anzi, il vero fratello è Tariq, bambino dei vicini che ha perso una gamba su una mina [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Chi ha letto questo ha letto anche...
  • Forse ti può interessare
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 5 / 5 utenti hanno trovato utile questo commento
    05/08/2022
      

    Gli splendidi soli dell’Afghanistan

    Un libro sulla condizione delle donne afghane, vittime della storia e dei conflitti che travolgono il loro paese. Le difficoltà sono tante, la cultura è soverchiante, ma la loro forza non si spegne, il senso di dignità non si rassegna e la loro luce continua a risplendere come mille splendidi soli dai cortili delle loro case. Una lettura commovente per comprendere un paese e una cultura lontani dal nostro mondo.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato
  • 3 / 3 utenti hanno trovato utile questo commento

    Francesco Ciufoletti

    Cambia il tuo avatar
    23/09/2021
      

    Libro bellissimo che parla di donne, che è dedicato a donne e che non è scritto da una donna ma da un uomo, un grande autore che risponde al nome di Khaled Hosseini. Davvero un capolavoro che riesce a descrivere alla perfezione la società e la cultura afghana, una perla rara in un mondo sempre più dominato dal consumismo e dal capitalismo. Libro consigliatissimo.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato
  • 7 / 9 utenti hanno trovato utile questo commento
    05/04/2021
      

    Libro ricco di emozioni

    Questo libro non ti da tregua, un susseguirsi di emozioni! E' stata una bellissima scoperta! Ho consigliato questo libro ad una mia amica che lo ha decisamente gradito! Lo abbiamo definito come il libro più emozionante letto finora. Decisamente da leggere.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato
  • 1 / 4 utenti hanno trovato utile questo commento
    27/08/2020
      

    Bellissimo e toccante.. Uno dei libri più emozionante che io abbia mai letto. Una storia tragica basata sulla supremazia degli uomini ma l'amore e il rispetto trionferanno comunque.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato
  • 7 / 13 utenti hanno trovato utile questo commento
    28/05/2016   

    Da leggere perchè...

    Il libro è molto toccante, fa capire ciò che le donne musulmane devono subire e la loro capacità di riuscire ad andare avanti nonostante soffrano molto, fingendo un sorriso dopo tutte le atrocità che subiscono.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato