biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

La lingua geniale : 9 ragioni per amare il greco

Marcolongo, Andrea

Laterza - 2016

Valuta questo titolo
"Il greco antico è stata la storia più lunga e bella della mia vita. Non importa che sappiate il greco oppure no. Se sì, vi svelerò particolarità di cui al liceo nessuno vi ha parlato, mentre vi tormentavano tra declinazioni e paradigmi. Se no, ma state cominciando a studiarlo, ancora meglio. La vostra curiosità sarà una pagina bianca da riempire. Per tutti, questa lingua nasconde modi di dire che vi faranno sentire a casa, permettendovi di esprimere parole o concetti ai quali pensate ogni giorno, ma che proprio non si possono dire in italiano. Ad esempio, i numeri delle parole erano tre, singolare, plurale e duale - due per gli occhi, due per gli amanti; esisteva un modo verbale per esprimere il desiderio, l'ottativo, e non esisteva il futuro. Insomma, il greco antico era un modo di vedere il mondo, un modo ancora e soprattutto oggi utile e geniale. Non sono previsti esami né compiti in classe: se alla fine della lettura sarò riuscita a coinvolgervi e a rispondere a domande che mai vi [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Forse ti può interessare
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 09/09/2017   

    geniale davvero

    questo libro suscita entusiasmo e fa stare bene, ha il pregio di portare il pensiero lontano, nel tempo passato ma solo in quegli angoli del passato che si riempiono di saggezza, di bellezza e di bene. Insegna a chi non sa nulla del greco ad amare davvero questo studio e questa lingua e questa gente. Un lavoro letterario di cui si sentiva il bisogno, a differenza di infinite cose, libri, tecnologie, cibi e tutto ciò di cui veniamo inondati senza averne alcun bisogno. Questa scrittrice è straordinaria. >fulvia
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato