biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

La famiglia Aubrey : romanzo

West, Rebecca

narrativa - Fazi - 2018

Valuta questo titolo
Gli Aubrey sono una famiglia fuori dal comune, nella Londra di fine Ottocento. Nelle stanze della loro casa coloniale, fra un dialogo impegnato e una discussione accanita su un pentagramma, in sottofondo riecheggiano continuamente le note di un pianoforte; prima dell'ora del tè accanto al fuoco si fanno le scale e gli arpeggi, e a tavola non si legge, a meno che non sia un pezzo di papà appena pubblicato. Le preoccupazioni finanziarie sono all'ordine del giorno e a scuola i bambini sono sempre i più trasandati; d'altronde, anche la madre Clare, talentuosa pianista, non è mai ordinata e ben vestita come le altre mamme, e il padre Piers, quando non sta scrivendo in maniera febbrile nel suo studio, è impegnato a giocarsi il mobilio all'insaputa di tutti. Eppure, in quelle stanze aleggia un grande spirito, una strana allegria, l'umorismo costante di una famiglia unita, di persone capaci di trasformare il lavaggio dei capelli in un rito festoso e di trascorrere «un Natale particolarmente splendido, anche se noi eravamo particolarmente poveri» [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 3 / 3 utenti hanno trovato utile questo commento
    24/01/2020
      

    DELUDENTE

    Sulla scia di recensioni positive ed esaltanti di amici lettori, ho letto il romanzo, il primo di una saga familiare, da poco riedito da Fazi. Sinceramente pensavo fosse più coinvolgente; le vicende di questa famiglia di artisti sempre in bolletta sono interessanti, ma a lungo andare noiose. Mancano eventi sostanziosi che smuovano un pò la curiosità; per questo si fa fatica a leggere scorrevolmente e soprattutto ad appassionarsi.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato
  • 1 / 1 utenti hanno trovato utile questo commento
    25/04/2019
      

    Romanzo familiare, classico

    Il libro è certamente ben scritto. Rebecca West ha una scrittura pulita, elegante, molto classica. I personaggi si scoprono pian piano e il libro si rivela molto più introspettivo di quanto non sembri inizialmente. Devo ammettere che non si capisce bene quale sia l'obiettivo della narrazione e per me che non sono particolarmente avvezza a questo genere di romanzi, la cosa ha un po' infastidito. é uno di quei romanzi dove non c'è un evento che fa nettamente cominciare la storia. Non è una lettura che si divora. In alcuni tratti la storia cattura di più, mentre in altri va molto più lentamente (e più di una volta ho avuto voglia di abbandonarlo). Nel complesso però è un'ottimo romanzo anche se non so se avrò mai voglia di leggerne il sequel. Non consigliata a chi non ama la letteratura classica e i romanzi familiari (drammatici).
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato
  • 2 / 2 utenti hanno trovato utile questo commento

    Paolo Benzi

    Cambia il tuo avatar
    15/02/2019
      

    ho trovata ostica la lettura di questo primo "capitolo" della saga, forse condizionato dalla recente lettura dei cazalet. non molti personaggi oltre ai componenti della famiglia, comunque ristretta e situazioni abbastanza chiuse per pagine e pagine... non so, non mi ha convinto pienamente.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato