biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Il quinto giorno : romanzo

Schätzing, Frank

Giallo - TEA - 2010

Valuta questo titolo
14 gennaio, Huanchaco, costa del Perù. Il povero pescatore Juan Narciso Ucañan non crede ai suoi occhi: dopo settimane di magra, davanti a lui si stende un enorme banco di pesci. Ma ben presto il terrore cancella la sua felicità: i pesci, muovendosi come un unico essere, prima gli distruggono la rete, poi rovesciano la sua barca e infine si compattano, impedendogli di tornare in superficie. 13 marzo, costa norvegese. A bordo della nave oceanografica Thorvaldson, il biologo marino Sigur Johanson e Tina Lund, responsabile della Statoil per la scoperta di giacimenti petroliferi, guardano il monitor che rimanda le immagini di un robot calato sul fondo del mare: milioni di "vermi" sembrano aver invaso lo zoccolo continentale. 5 aprile, Vancouver Island, Canada. Leon Anawak fa da guida ai turisti che vogliono osservare le balene nelle acque della British Columbia. Ma i mammiferi marini non si vedono più, come se si fossero "smarriti" da qualche parte. Poi, improvvisamente, riappaiono e si comportano in modo del tutto anomalo [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 1 / 1 utenti hanno trovato utile questo commento

    Emanuele Atzori

    Cambia il tuo avatar
    17/02/2020
      

    Un'occasione mancata!

    Il quinto giorno, ovvero come rovinare una bella idea. Fino a oltre metà del libro la storia scorre in modo avvincente e si rimane in attesa di capire quale sia il filo conduttore che lega i tragici eventi che stanno accadendo in diverse parti del mondo. Poi, una volta arrivati al punto focale, l'autore sembra perdersi, iniziando a dar vita a una serie di fatti sempre più assurdi che si concludono con un finale che lascia a dir poco interdetti... un'occasione mancata, peccato!
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato