biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Documenti, prego

Vitali, Andrea

eBook - Einaudi - 2019

epub protetto con DRM Adobe

Valuta questo titolo
L'esistenza di un uomo qualunque trasformata in un incubo indecifrabile. Una realtà, o un delirio, che il lettore vive assieme al protagonista, mentre davanti ai suoi occhi sfilano personaggi formidabili, comici e drammatici, che Vitali tratteggia con maestria unica. Conservando, anche nei momenti piú oscuri, il suo sguardo accogliente nei confronti dell'estrema vulnerabilità della specie umana. È notte. Su un'autostrada del Nord Italia industriale corre una macchina con a bordo tre funzionari di una ditta commerciale. Tornano a casa da un viaggio di lavoro, sono stanchi, nulla di strano che decidano di fermarsi in un autogrill per bere un caffè e comprare le sigarette; una breve sosta prima dell'ultimo sforzo. Ma in quella stazione di servizio, sotto gli occhi indifferenti dei camionisti assonnati e delle ragazze del bar, il destino aspetta uno di loro. Una leggerezza e una banale dimenticanza lo faranno precipitare nelle maglie di un meccanismo giudiziario impeccabile nella forma, efficiente nei metodi, implacabile nelle conseguenze [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Links
  • Commenti
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 14/01/2022   

    Inquietante

    Come può cambiare la vita di un uomo semplice? Come può un incubo influenzare un’esistenza fin troppo regolare o banale? Succede in questo racconto scorrevole e che si legge d’un fiato. La realtà si mescola alla fantasia con personaggi tanto paradossali quanto realistici nella loro ordinarietà di uomini medi. Da leggere
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato
  • 1 / 1 utenti hanno trovato utile questo commento
    23/04/2020
      

    Più che un romanzo, si tratta di un racconto lungo, considerando la brevità del libro. Ho imparato ad apprezzare Vitali grazie alle magnifiche storie ambientate a Bellano. Questo libro è un'altra cosa! Totalmente diverso, come argomento, come genere, come ambientazione. La definizione giusta è quella di un incubo senza fine e claustrofobico di impronta kafkiana. Anche se apprezzo tantissimo i suoi libri ironici e spensierati, Vitali è bravissimo e anche questo libro mi è piaciuto molto. Il finale va un po' interpretato.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato