biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Dai cani : romanzo

Olsen, Helle <1965- >

Atmosphere libri - 2012

Valuta questo titolo
Bente è seduta su una panchina poco distante dal mare in attesa di un autobus che non arriva, ma trova rifugio presso una giovane coppia, nella più profonda provincia danese. Sottratta alla violenza di un imminente uragano da John e Putte, la donna, alla ricerca di un posto tranquillo, prima si sistema sul loro divano e poi nella quotidianità della loro vita. John e Putte vivono una vita tranquilla cadenzata dalle più normali e semplici faccende quotidiane, interrotte soltanto da qualche fugace giro in bicicletta al distributore di benzina per comprare tortine alla crema e schedine del lotto e dalle uscite con i cani che lo zio di Putte ha affidato loro durante il suo ricovero in ospedale. Giorno dopo giorno riesce a fare proprio il ritmo di quelle esistenze tanto semplici quanto piene di concretezza e di senso e grazie alla ritualità responsabile di azioni e compiti estranei alla sua vita di prima si avvia gradualmente verso la riappropriazione di sé. Con un occhio straordinariamente acuto [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 23/06/2022
      

    L'ho apprezzato ma non mi è piaciuto

    Ho letto questo libro perché mi era stato consigliato, ma devo dire che non mi è piaciuto molto. Lo stile estremamente minimalista e le descrizioni ricorrenti mi hanno annoiata, togliendomi quel piacere della lettura che si dovrebbe sempre avere. In più, non mi è piaciuto il fatto che ci siano molti "vuoti" nella narrazione, e credo che il "non detto" in questo romanzo sia troppo. Per la mancanza di narrazione vera e propria - che qui è sostituita da un semplice riportare dialoghi, azioni o descrizioni di luoghi - ho avuto spesso la sensazione di non capire fatti e persone fino in fondo. Sicuramente, però, è un romanzo con un significato (anzi, forse anche più di uno), ed è un ottimo esempio di realismo. I personaggi sono assolutamente verosimili e autentici, inseriti un contesto danese riconoscibile (anche se non da tutti).
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato