biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Contro Amazon : diciassette storie in difesa delle librerie, delle biblioteche e della lettura

Carrión, Jorge <1976- >

E/O - 2020

Valuta questo titolo
Questo libro è diventato un piccolo "culto" nel mondo, soprattutto tra librai, bibliotecari e appassionati lettori. Carrión, autore colto e grande viaggiatore, ha percorso le strade di mezzo mondo visitando librerie e biblioteche di ogni tipo e parlando con le persone che considerano i libri un bene fondamentale per l'umanità. Dalle biblioteche e librerie innovatrici di Seul, in Corea, alle più belle librerie e biblioteche del mondo sparse ai quattro angoli della terra, dalle conversazioni su città e librerie con esperti come Alberto Manguel e Luigi Amara all'interpretazione delle biblioteche di Don Chisciotte e del Capitano Nemo, Jorge Carrión ci accompagna in un viaggio appassionato attraverso le meraviglie della lettura e delle persone che ne hanno fatto un'arte di vita. Nella prima delle storie che compongono il libro, "Contro Amazon", l'autore catalano enuncia sette ragioni (un manifesto) per cui opporsi ad Amazon: 1) Perché non voglio essere complice di un'espropriazione simbolica; [...]
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Forse ti può interessare
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 3 / 3 utenti hanno trovato utile questo commento
    13/01/2021
      

    Simbolismo e strategia di mercato

    Ho trovato interessante le varie argomentazioni portate a difesa delle librerie e biblioteche, come simbolo archetipico dei lettori, e a sostegno della lettura. I preziosi punti di vista, di librai, autori, editori e distributori, riportano elementi comuni ai cinque continenti in cui la multinazionale americana ha colonizzato/monopolizzato quasi tutto il mercato del libro cartaceo ed elettronico. Per questo l’autore ha stilato un ragionato e condivisibile manifesto con le ragioni di opposizione alla avviata tendenza neoliberista che ha stravolto il mercato. Tra le varie storie a pro del libro cartaceo e delle biblioteche personali e pubbliche, ce ne sono di curiose e toccanti. Riporto il commento di una bambina undicenne dal registro di una biblioteca peruviana: “si legge per essere felici”.
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato