biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

Cento haiku

Guanda - 2006

Valuta questo titolo
"Gli haiku saettano come smussate freccioline che ci vengono da un mondo simile a quello di Alice, ma dotato di una sottile, intricata coerenza che non è soltanto il rovescio dello specchio delle nostre coerenze. Sono spiragli da cui filtra qualcosa di accecante e insieme di carezzevole, sono cuspidi elastiche di qualcosa che deve restare sommerso, per noi (e forse per tutti), ma che pure sentiamo necessariamente nostro. E allora per capire ripieghiamo almeno - un "principio di essenzialità", sul tema del risparmio verbale che crea alte tensioni aggregatrici, o addirittura sul "fascino del frammento" come su riferimenti che senza dubbio si possono identificare anche nello haiku." (dalla Presentazione di Andrea Zanzotto)
  • Lo trovi in
  • Scheda
  • Commenti
  • Forse ti può interessare
Se vuoi inserire un commento a questo documento o indicare con un voto da 1 a 5 la tua preferenza inserisci il tuo codice utente e la tua password dal pulsante Accedi in alto a destra.
Non sei ancora un nostro iscritto? REGISTRATI ON-LINE!!
  • 1 / 1 utenti hanno trovato utile questo commento
    15/05/2019
      

    Piccola raccolta preziosa

    Splendida piccola raccolta, tradotta e redatta con passione. Cento perle, trascritte in romaji e tradotto subito sotto, con tanto di piccola parafrasi . Bello, impreziosito dalla splendida introduzione di Andrea Zanzotto (ho apprezzato moltissimo i piccoli richiami alla lingua greca) e da varie illustrazioni che mostrano alcuni haiku trascritti in originale. "C’è dell’intraducibile in ogni poesia"
    Hai trovato utile questo commento? SI NO   |   Segnala come inappropriato