biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

martedì
22
gennaio

Immigrazione e rotte migratorie. Dalle origini storiche al dramma attuale

22 gennaio 2019 ore 18.00

Incontro

Dal 2014 ad oggi sono sbarcati in Italia 650 mila migranti provenienti dalle coste africane. Contemporaneamente, hanno perso la vita nel Mediterraneo centrale almeno 14.744 persone, mentre nessuno è a conoscenza del numero reale di coloro che sono morti come prigionieri o schiavi in Libia, o nel tentativo di attraversare il deserto del Sahara. Ma quando è cominciato il fenomeno? Diversamente da quanto comunemente si pensa, l'immigrazione straniera nel nostro paese non è un fatto recente: già a partire dal 1945, nell'Italia appena uscita dalla guerra, si parlava e si discuteva di profughi e di accoglienza. Attraverso due tra i più recenti e aggiornati libri sull'argomento si cercherà di gettare maggiore luce sul tema dell'immigrazione e delle migrazioni, dalle origini al dramma attuale.
 
Ne parlano
 
Michele Colucci autore di Storia dell'immigrazione straniera in Italia. Dal 1945 ai giorni nostri (Carocci, 2018)
                                                                           e
Alberto Barbieri curatore del volume di MEDU L'umanità è scomparsa. Sulle rotte migratorie del XXi secolo (Il Pensiero Scientifico Editore, 2018)
 
 
Modera Annalisa Camilli, giornalista del settimanale Internazionale
 
Michele Colucci è ricercatore al Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo
Alberto Barbieri è medico e coordinatore di Medici per i Diritti Umani (MEDU)