biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

martedì
26
settembre

Finestra sulla letteratura croata contemporanea

26 settembre 2017 ore 18.00

Cerimonia di donazione libri e incontro con l'autore

Ospite d'onore lo scrittore Miro Gavran. Nel corso dell'evento, lo scrittore e drammaturgo croato più tradotto in altre lingue, presenterà il testo teatrale Il marito di mia moglie,  pubblicato in Italia da Gremese.

Dialogheranno con lui Gianni Gremese e Diego Zandel.

Gli attori della Scuola di perfezionamento del Teatro di Roma, Luisa Borini e Alessandro Minati leggeranno brani tratti da Il marito di mia moglie.

Programma

Finestra sulla letteratura croata contemporanea

Ore 18.00

Saluti istituzionali:

Luca Bergamo, Vice Sindaco di Roma

Ivica Lovrić, Assessore all’Educazione, Cultura e Sport del Comune di Zagabria

Neven Pelicarić, Ambasciatore della Repubblica di Croazia presso la Santa Sede

Paolo Fallai, Presidente delle Biblioteche di Roma

Tamara Perišić, Consigliere per gli affari culturali dell'Ambasciata della Repubblica di Croazia in Italia

Ore 18.30

lo scrittore e drammaturgo croato più tradotto in altre lingue

Introduzione alla letteratura croata contemporanea, a cura di Diego Zandel

Presentazione de Il marito di mia moglie di Miro Gavran, edito da Gremese

Dialogo a tre voci fra l’autore, Gianni Gremese e Diego Zandel

Brani letti da Luisa Borini e Alessandro Minati

Ore 19.45

Brindisi

 

Biografia

Miro Gavran è uno scrittore, sceneggiatore e drammaturgo croato nato nel 1961 a Gornja Trnava da una famiglia di insegnanti. Vive a Zagabria ed è sposato con l'attrice Mladena Gavran, con la quale nel 2002 ha fondato il Teatro Gavran.

Le sue opere sono state tradotte in 38 lingue e pubblicate in 200 edizioni, sia in Croazia che all'estero. I drammi e le commedie hanno dato vita a piu' di 300 prime teatrali in tutto il mondo. E' l'unico drammaturgo vivente in Europa che puo' vantare un festival, il Gavranfest, a lui dedicato e che si svolge ogni anno non nel proprio paese di origine, ma dal 2003 a Trnava in Slovacchia, dal 2013 a Cracovia e dal 2016 a Praga.

Ha debuttato nel 1983 con il dramma Antigone di Creonte al Teatro GAVELLA di Zagabria e a oggi ha prodotto cinquanta testi teatrali rappresentati in tutto il mondo.

Il marito di mia moglie, pubblicato da Gremese nel 2015, è il suo primo testo teatrale tradotto in italiano. Ha inoltre pubblicato romanzi, tra cui Il figlio dimenticato, Ponzio Pilato, L'amico di Kafka e libri per bambini.

Ha ottenuto numerosi premi letterari nazionali e internazionali, tra cui il Central European Tine Award in ambito teatrale e l'European Circle Award per la narrativa.

Con il romanzo L'amico di Kafka ha vinto nel 2012 il Premio dell'Accademia Croata delle Scienze e delle Belle Arti.

Nel 2014 Miro Gavran e' stato eletto membro dell'Accademia Russa della Letteratura e dell'Accademia Croata delle Scienze e delle Belle Arti.

 

 

 

Fa parte di

Giornata Europea delle Lingue