biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

mercoledì
21
febbraio

De Bibliothecariis: persone, idee, linguaggi di Mauro Guerrini

21 febbraio 2018 ore 10.00

Presentazione libro con l'autore

Incontro aperto mercoledì 21 febbraio alle ore 10, presso la sede di Biblioteche di Roma in via Ulisse Aldrovandi 14 con la presentazione del libro "De Bibliothecariis: persone, idee, linguaggi"di Mauro Guerrini, Firenze University Press, 2017. Il libro è a cura di Tiziana Stagi, con prefazioni di Luigi Dei, Paolo Traniello, Graziano Ruffin

Sarà presente l'Autore.  Introduzione di Valerio De Nardo (Direttore Biblioteche di Roma). Chiara De Vecchis (Presidente sezione Lazio AIB) porta il saluto dell’Associazione Italiana Biblioteche. Intervengono Giovanni Solimine (Direttore del Dipartimento di Scienze documentarie, linguistico-filologiche e geografiche, Sapienza Università di Roma), Simonetta Buttò (Direttore Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane e per le informazioni bibliografiche) e Gianfranco Crupi (Docente del Dipartimento di Studi greco-latini, italiani, scenico-musicali Sapienza Università di Roma)

Nell'attività del bibliotecario la dimensione tecnica, essenziale per lavorare con competenza, non può prescindere o separarsi dall'impegno, dall'attenzione ai diritti civili e al modo in cui questi vengono vissuti e praticati nell'ambito della comunità di appartenenza. Garantire l'accesso alle informazioni non può essere limitato alla 'nostra' biblioteca, ma dev'essere una responsabilità che riguarda il territorio dove viviamo e dove operiamo, guardando ai nostri colleghi che possono trovarsi in situazioni più difficili della nostra e soprattutto alle persone che si trovano in difficoltà nell'esercitare i propri diritti. L'auspicio è che la trasmissione della conoscenza registrata contribuisca sempre più alla libertà, ai diritti, al benessere di tutti. Quando si capirà che investire in biblioteche significa investire per la democrazia, lo sviluppo economico e la qualità della vita? Il quadro di riferimento per comprendere e interpretare le problematiche delle biblioteche è, come sempre, quello del confronto con le tradizioni bibliotecarie internazionali, a partire dal continente europeo, proprio perché la professione ha oggi un impianto teorico e una dimensione operativa di valore globale.

 

Evento organizzato in collaborazione con Associazione Italiana Biblioteche Sezione Lazio.

La partecipazione è libera e gratuita ed è possibile registrarsi a: https://goo.gl/FU53rb