biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

mercoledì
6
dicembre
domenica
10
dicembre

#CasadelleTraduzioniout- programmazione degli incontri in Fiera Più libri più liberi

6 - 10 dicembre 2017

Appuntamenti con la traduzione in Fiera PLPL

Si parte mercoledì 6 dicembre con Ventisette e cinquantatre: laboratorio di traduzione di ‘Skellig’ di David Almond. Giovedì 7 dicembre Il doppiaggio inevitabile. Numeri e parole del doppiaggio destinato ai minori. Venerdì 8 dicembre Traduttori, compiti e competenze. La norma  UNI 11591. Sabato 9 dicembre La bussola del traduttore editoriale. Il nuovo vademecum legale e fiscale. Domenica 10 dicembre  Autori in dialogo. La Consulta SLC sul diritto d’autore e Il premio Vittorio Bodini. Inoltre, nei giorni 8-9-10 dicembre Corner Traduttori a cura di AITI e STRADE.Il programma completo
 
Mercoledì 6 dicembre ore 12 all'Arena Biblioteche di Roma Ventisette e cinquantatre: laboratorio di traduzione di ‘Skellig’ di David Almond, a cura di Paolo Antonio Livorati, in collaborazione con il Liceo Seneca di Roma.
 
Paolo Antonio Livorati
Ha iniziato a tradurre professionalmente già nel corso degli studi universitari, esordendo su fumetti supereroistici statunitensi, ricevendo nel 1996 il premio Fumo di China come miglior traduttore nel campo. Dal 2003 si è spostato sempre più sulla narrativa, specializzandosi in romanzi per giovani adulti. Fra gli autori su cui ha lavorato ci sono Warren Ellis, Jason Aaron, Brian Wood, Jim Lee e John Byrne per i fumetti; David Almond, Maria Semple, Kevin Brooks, Eva Ibbotson, Neal Shusterman e Anne Fine per la narrativa. Dal 2015 è bibliotecario a tempo pieno, ma continua occasionalmente a tradurre saggistica per ragazzi e adattamenti a fumetti per una casa editrice londinese.
 
Giovedì 7 dicembre ore 12 all'Arena Biblioteche di Roma Il doppiaggio inevitabile. Numeri e parole del doppiaggio destinato ai minori- conversazione a più voci tra professionisti dell'adattamento dei dialoghi dei cartoni animati - Disney, Turner - sulle difficoltà, le necessità e le peculiarità del "doppiaggio inevitabile", cioè, quello destinato ai bambini in età prescolare che non sono ancora in grado di leggere i sottotitoli e che molto spesso accedono, per la prima volta nella loro vita, all'italiano nazionale proprio attraverso i cartoni animati doppiati.  

Interventi di: Luigi Calabrò, Giorgio Tausani, Toni Biocca, Simona Cives. A cura di AIDAC.

Giorgio Tausani

Dopo la maturità classica si iscrive a medicina che lascia dopo qualche anno per dedicarsi al teatro. Dopo un'esperienza decennale inizia a lavorare agli adattamenti per il doppiaggio, attività che prosegue da oltre trent'anni. Ha da poco ultimato l'adattamento teatrale del romanzo di Giovanni Floris "Quella notte sono io".

 

Luigi Calabrò

Nato a Pistoia il 17 marzo 1951 per conseguire la laurea in Lettere parecchi anni dopo. All'inizio era un musicista che usava le note al posto delle parole, ora usa le parole al posto delle note, ma scegliendo le parole più note per farsi capire. Con le note era tutta un'altra musica! Ha iniziato nell'79 evitando calchi e calcoli. La sua biografia è molto bio, nel senso che è stato allevato a terra senza pesticidi.

 

Toni Biocca

Autore e regista all'epoca della cosiddetta avanguardia teatrale romana deve la sua formazione presso la "Sapienza" di Roma ai professori Angelo Maria Ripellino ed Emilio Garroni. Rappresentante Aidac, già docente di master in traduzione filmica, è da più di trent'anni traduttore e adattatore di film, telefilm e cartoni animati per il cinema e la televisione.

 

Venerdì 8 dicembre ore 14, all'Arena Biblioteche di Roma Traduttori, compiti e competenze. La norma  UNI 11591.
Intervento di Orietta Olivetti, modera Alessio Iacovoni.
A cura di AITI
 
Orietta Olivetti
Simultaneista e traduttrice, formata alla Scuola Superiore Traduttori e Interpreti “Silvio Pellico” di Milano, condivide dal 1997 lo studio associato ScriptoriA. Ha lavorato a lungo nell’industria del cinema, per due anni a Los Angeles, ed è tuttora attiva come dialoghista. Socia AIDAC dal 1992 e socio ordinario AITI dal 1994. Di AITI è stata vicepresidente nazionale dal 2011 al 2017. Ha coordinato il gruppo di lavoro che ha redatto, condiviso e portato all’approvazione la norma UNI 11591:2015, formalizzazione dei “requisiti di conoscenza, abilità e competenza per le figure professionali operanti nel campo della traduzione e dell'interpretazione”.
 

Alessio Iacovoni

dopo aver frequentato l’American Overseas School of Rome, si è diplomato alla Scuola Interpreti e Traduttori di Roma e ha conseguito un master in traduttologia applicata in Inghilterra.

Interprete di conferenza dal 1997, è specializzato nell'interpretariato di argomenti attinenti le tecnologie dell'informazione, dell'informatica e delle telecomunicazioni. È socio ordinario AITI dal 2016.



Sabato 9 dicembre ore 12 all'Arena Biblioteche di Roma La bussola del traduttore editoriale. Il nuovo vademecum legale e fiscale
Interventi di: Sandra Biondo ed Elisa Comito
A cura del Sindacato Traduttori Editoriali STRADE
 
Sandra Biondo è nata e vive a Bologna. Ha lavorato in Brasile dal 1991 al 2003 e al suo rientro in Italia ha iniziato a dedicarsi a diverse attività, fra cui la traduzione editoriale e l'insegnamento. Dal 2006 al 2013, nel periodo primaverile, ha lavorato nelle campagne fiscali del CAF provinciale della CGIL di Bologna. Si occupa del servizio di Consulenza Fiscale di Strade grazie alla sintesi fra l'esperienza professionale come traduttrice in diritto d'autore e le competenze acquisite durante il lavoro di operatrice fiscale, che cerca di mantenere aggiornate. Ha curato la revisione della parte fiscale del Vademecum, della cui prima edizione era stata co-autrice.

Elisa Comito vive a Roma e lavora come traduttrice dall’inglese, dal francese e dal romeno. È socia di STRADE-SLC e AITI, iscritta all’albo dei consulenti linguistici del tribunale di Roma e fa parte del gruppo di lavoro sul diritto d’autore del CEATL, il Consiglio europeo delle associazioni dei traduttori letterari. Per STRADE coordina il servizio di consulenza contrattuale, una delle attività della squadra legale del sindacato, impegnata nella costruzione di una rete legale a sostegno dei traduttori, nel monitoraggio della situazione dei loro diritti a livello italiano ed europeo e nell’elaborazione di proposte contrattuali che alzino lo standard del settore. Ha curato la revisione della parte legale del Vademecum.

Domenica 10 dicembre  ore 12 all'Arena Biblioteche di Roma Autori in dialogo. La Consulta SLC sul diritto d’autore
Interventi di: Elisabetta Ramat, Marina Rullo, Ivo Milazzo
A cura di BIBLIT
 
Elisabetta Ramat
Già  Segretaria nazionale di SLC-CGIL  è attualmente responsabile, per la stessa organizzazione, di mercato del lavoro, autori e diritti di proprietà intellettuale.

Ivo Milazzo
Tra le ultime opere "Un drago forma di nuvola" da un testo di Ettore Scola e "Fin dove arriva il mattino", episodio conclusivo della saga di Ken Parker. Dal 2011 è presidente dell'Associazione Autori di Immagini.

Marina Rullo
Traduttrice editoriale per case editrici e organizzazioni italiane e straniere. Nel 1999 ha fondato il network per traduttori letterari Biblit. Attualmente è tra i promotori della Consulta SLC sul diritto d'autore.

ore 16
Arena Biblioteche di Roma
Il premio Vittorio Bodini. Un premio sulla traduzione a Lecce e a Roma
Interventi di Valentina Bodini, Giuseppe Girimonti Greco, Livio Muci, Ezio Sinigaglia
 
Nei giorni 8-9-10 dicembre ore 12-18 Corner Traduttori a cura di #CasadelleTraduzioniout. Un servizio di consulenza sui vari aspetti della professione del traduttore editoriale dedicato ad aspiranti traduttori e professionisti del settore
 
Fa parte di

Più libri più liberi 2017