biblioteche, roma, libri, cd, dvd, prestito, consultazione, autori, editori, scuole, lettura, multicutura, multietnica, internet, wifi, biblioteche roma, biblioteche comune di roma

Menu

sabato
25
gennaio

1923 F. Scott Fitzgerald e il jazz

Incontro

Un viaggio letterario e musicale che si sviluppa al ritmo della musica jazz dei "ruggenti anni '20" attraverso autori e compositori come Francis Scott Fitzgerald e George Gershwin. 

Gli anni ruggenti indicano uno specifico periodo degli anni Venti, che è stato descritto dal cinema, dalla letteratura e dalla musica.

Dopo gli orrori della Grande Guerra, negli Stati Uniti ci fu un decennio di sfrenata crescita economica, di liberazione dei costumi, e di consumismo di massa.

Fitzgerald con Jelly Bean, il protagonista di un racconto è il perdigiorno, ci racconta di un mondo in bilico tra le stanche tradizioni del sud e le incalzanti trasformazioni della nuova America di quell'epoca.

Gershwin con i suoi musical ha colto l'immagine del suo tempo e ci ha lasciato un'eredità incalcolabile che rimane e rimarrà nel tempo.

 

Sabato 25 gennaio alle ore 11 alla Biblioteca Villino Corsini

1923 F. SCOTT FITZGERALD E IL JAZZ

incontro a cura di Jole Stragapede

con:

Michael Supnick, musicista jazz di tradizione americana naturalizzato in Italia da oltre trent'anni, cantante, trombettista, con influenze da Armstrong a Sinatra.

Sebastiano Forti, voce narrante dell'incontro. Artista musicale eclettico nato a Roma, sassofonista, attore e cantante jazz della tradizione nera di New Orleans.

L'ingresso è gratuito e riservato agli iscritti delle Biblioteche di Roma.