BiblioTu il catalogo online delle Biblioteche di Roma, richiesta prestiti, libri, ebook, video, wifi. Novità, letture, eventi in biblioteca.

Biblio Point Book Crossing

BiblioTu per i Bambini

Per i piccoli fino a 6 anni e bambini fino a 10 anni
In biblioteca troverai uno spazio con un tappeto morbido, seggioline e tanti libri colorati da guardare o da ascoltare durante le letture ad alta voce.
Iscrivere i bimbi alle Biblioteche di Roma fin da piccolissimi così potranno scegliere tra primi libri, storie illustrate, filastrocche, poesie, favole. Partecipare alle attività organizzate dalle biblioteche e incontrarsi con altri bambini.

BiblioTu per i Ragazzi

Per i ragazzi da 11 a 14 anni
Entra in una delle Biblioteche di Roma, troverai i tuoi libri preferiti, potrai farti consigliare dai bibliotecari.
Partecipa alle attività fatte apposta per te: a tua disposizione tanti corsi, laboratori, incontri e letture. Vieni in biblioteca insieme ai tuoi genitori, insegnanti, nonni e amici. In biblioteca puoi studiare e fare i compiti,connetterti a internet tramite Wi-Fi per navigare e fare le tue ricerche.

Trotterellando su Bibliotu
dal 28 maggio 2020
Biblioteca Casa dei Bimbi
Parte oggi una nuova rubrica a cadenza bisettimanale che si occuperà di notizie, curiosità e suggerimenti selezionati appositamente per i più piccini, all’interno delle ampie risorse del portale Bibliotu.
Partendo dall’idea che ogni libro rimanda a nuovi giochi e nuove storie, la Casa Editrice ha selezionato dal proprio catalogo alcuni titoli a cui associare diverse attività. Oggi, in particolare, segnaliamo Riccio dal Barbiere: potrete divertirvi a scaricare l’immagine del riccio per creare nuove acconciature, o ritagliare delle card per realizzare un piccolo gioco da tavolo.

E se siete interessati al libro, qui il riferimento al catalogo di Bibliotu!

Qui di seguito i link agli appuntamenti passati:

-Dixit

-Matematicamente

-A spasso nell'antico Egitto

-MeteoHeroes

-Festival delle Scienze

-Racconti che fanno paura

-Rodari al telefono

-L'arte con Matì e Dadà

-La principessa Primula

-Ida Baccini

-La casa delle storie

-Se leggi colori la tua vita

-Past for future

 -Canto di Natale

-Paper Doll

 

 

Community dei lettori

Vai ai commenti dei lettori

Il delitto di Giarre : 1980: un caso insoluto e le battaglie del movimento LGBT+ in Italia
Lepore, Francesco
25/01/2022
Fa male, ma è necessario leggerlo
n'inchiesta pubblicata da Rizzoli che è ancora molto necessaria. Francesco Lepore ci offre un attento e dettagliato quadro sul delitto di Giorgio Giammona e Toni Galatola, due ragazzi che non troveranno mai giustizia in un Paese segnati, anzi lacerato dall'omofobia e dall'omertà. Due ragazzi che sono morti mano nella mano, che non hanno ricevuto nemmeno il funerale insieme (nonostante, a onor del vero, il parroco volesse celebrarlo insieme per pietas cristiana), e che ancora oggi non hanno riconoscimento del loro amore da parte delle loro famiglie. "Megghiu nu figlio mortu ca puppu" (meglio un figlio morto che frocio) non è una frase che è rimasta ancora alla vicenda degli anni 80, è qualcosa di cui ancora oggi non si parla e che circola come un veleno nella società, sottopelle diciamo. Si tratta di una lettura perciò che fa davvero male, e che forse è rischiarata solo dalla "riscossa arcobaleno" che si è generata dal delitto fino al ddl Zan. Ho trovato interessante la ricostruzione della formazione delle battaglie e dei traguardi del movimento LGBT+, e anche della formazione del Fuori! con particolare sguardo, ovviamente, alla Sicilia e ho trovato molto attuali le parole del manifesto di denuncia di Giuseppe Di Salvo del Fuori! di Palermo "Io so" : "Il Fuori! di Palermo sa e accusa: le istituzioni (famiglia, scuola, colleghi, fabbriche, esercito) che propongono stereotipi rigidi, violenti, MASKILI. Modelli culturali che necessariamente spingono gli eteroimbecilli a linciare, a soffocare, a opprimere quanti a questi modelli non vogliono sottostare." Come dichiara l'autore, questo libro è un memoriale della vita, morte e risurrezione di Giorgio e Toni, ed ci è riuscito perché il loro amore è racchiuso in ogni singola battaglia che il movimento Lgbt+ porta avanti in questo Paese, e risorge ogni qual volta alle coppie Lgbt+ vengono riconosciuti i loro diritti, come il matrimonio a Giarre di Gino e Massimo quarant'anni dopo il delitto.

Scarica l'APP delle Biblioteche

Con BiblioTu le tue biblioteche sono sempre con te (a casa, per strada, in ufficio, …), aperte h24, propositive e coinvolgenti.
Il tutto comodamente dal tuo smartphone.

Installa BiblioTu sul tuo smartphone e prova la lettura degli ebook …. è semplice!