BiblioTu il catalogo online delle Biblioteche di Roma, richiesta prestiti, libri, ebook, video, wifi. Novità, letture, eventi in biblioteca.

Global Junior Challenge 2017 dedicato a Tullio De Mauro

25 - 27 October 2017
Convegno e premiazione
Giornate conclusive dell'edizione 2017 del concorso GJC. Il 25/10 inaugurazione presso la Sala Conferenze Biblioteche di Roma in v. Aldrovandi 16, il 26/10 Open day presso la stessa sede e venerdì 27/10 premiazione in Campidoglio. Vai al programma.

 

Una vera festa della scuola innovativa e inclusiva, che si celebra in contemporanea in tre città: Roma, Napoli, Milano, dal 25 al 27 ottobre 2017.
 
Per quanto riguarda gli appuntamenti romani, si parte mercoledì 25 ottobre con l'inaugurazione presso la Sala Conferenze Biblioteche di Roma in v. Aldrovandi 16.
 
Giovedì 26/10 Open day presso la stessa sede
 
Venerdì 27/10 premiazione in Campidoglio.
 
 
Cos'è il Global Junior Challenge
 
Il Global Junior Challenge  (GJC) è un concorso internaizonale organizzato ogni due anni dalla Fondazione Mondo Digitale (FMD) quale evento conclusivo di un insieme di attività che promuovono il ruolo strategico delle nuove tecnologie per l'innovazione nella didattica, l'integrazione, lo sviluppo sostenibile e l'abbattimento della povertà nel mondo.

Esso è rivolto ad associazioni, istituzioni pubbliche e private, cooperative, scuole, università, aziende e singole persone di ogni età provenienti da ogni parte del mondo.

Dal 2017 è dedicata a Tullio De Mauro, presidente per molti anni della Fondazione Mondo Digitale.

 

 

 

 

 

Walkabout Vuoti di senso. Verso la foce dell’Almone

24 ottobre 2017 ore 18.00
incontro sul paesaggio urbano
Biblioteca Guglielmo Marconi
Ricognizioni tra i vuoti urbani del contesto postindustriale. Un’indagine su paesaggi metropolitani che svelano potenzialità culturali intese come motori di attivazione sociale e incubatori di innovazione territoriale e di resilienza urbana.

Si realizzerà una mappa esperienziale delle geografie urbane, tra l’area di via Ostiense, viale Marconi), le rive del Tevere, tra gli ex insediamenti industriali, da quelli in abbandono a quelli rigenerati come il Teatro India). Si attraverseranno quei “corridoi urbani” che tra cortili, parcheggi e stradine condominiali andranno a ricucire il tessuto urbanistico di questo quartiere per rimetterlo in relazione con il Tevere, riscoprendo anche l’Almone, il fiume sacro di Roma che proprio in quel tratto ha la sua foce. E’ un’area molto particolare che si rivela passando il Tevere sul Ponte della Scienza che parte da sotto il Gasometro. È la Ex Mira Lanza, una fabbrica di sapone costruita nel 1899 e chiusa nel 1957. Una parte del complesso fu restaurata alla fine degli anni ‘90 e in parte ospita il Teatro India, ma il resto è in stato di totale abbandono. Sessant’anni dopo la chiusura la sua carcassa imponente resiste a ogni genere di vandalismo e oggi è uno scenario post-industriale emblematico, teatro d’interventi radicali di urban art, come quello dell’artista francese Seth.  Alla fine, all’interno di uno spazio d’archeologia industriale sulla riva del Tevere, all’altezza della foce dell’Almone, verrà presentato lo storytelling di “Vuoti di Senso-Senso dei Vuoti”

Una biblioteca per Tullio De Mauro. La lingua e la lettura come missione

27 - 28 October 2017
Cerimonia per l’intitolazione della biblioteca Villa Mercede a Tullio De Mauro.
Biblioteca Villa Mercede
Un omaggio allo studioso della lingua italiana, Ministro dell’Istruzione, Presidente della Fondazione Bellonci e del Comitato direttivo del Premio Strega, divulgatore e sensibilizzatore culturale, e anche primo Presidente delle Biblioteche di Roma.
“E’ per questo che l’intitolazione della Biblioteca Villa Mercede, nel Municipio II dove De Mauro ha vissuto”, dichiara il Presidente delle Biblioteche di Roma Paolo Fallai, “diviene un tributo al ruolo che ha ricoperto per la realizzazione del progetto di nascita dell’Istituzione, un progetto volto a garantire a tutti il diritto alla cultura e all’informazione”.
Le biblioteche per Tullio De Mauro, sono un potente fattore di crescita della lettura e quindi della crescita complessiva del Paese: "niente come la lettura di un libro, nell'apparente quiete e nel silenzio può dischiudere in modo imprevedibile la vista di nuovi orizzonti di vita".
 

GIORNATA IN ONORE DI TULLIO DE MAURO

Programma

Venerdì 27 ore 10-13

Tullio De Mauro linguista                          

Introducono: Christian Raimo e Giuseppe D’Ottavi

Intervengono: M. Emanuela Piemontese, Lettura e comprensione

Francesco De Renzo, Educazione linguistica, libri e lettura         

Con la partecipazione di Silvana Ferreri                                                                                                                             

 ore 15-18                                                                                                                                         

Tullio De Mauro divulgatore

Cerimonia di intitolazione della biblioteca

Intervengono: Virginia Raggi, Luca Bergamo,

Paolo Fallai, Fiorella Farinelli, Igino Poggiali, Francesca Del Bello

Giovanni Solimine, Giuseppe Laterza  

 

Sabato 28 ottobre ore 9.30-12.30

Apelettura

ore 11.30

Sul filo delle parole

Laboratorio ludico-didattico sulla lingua italiana con Loredana Simonetti

 ore 16

Un tè in Circolo

Incontro del Circolo di Lettura della Biblioteca Mercede

Con il Circolo di Lettura “Walter Mauro” e

il Circolo di Lettura universitario “Una panchina per leggere

Con la partecipazione dell’editore Bordeaux

ore 17

La lettera sovversiva: il potere delle parole

Presentazione del libro di Vanessa Roghi (Laterza). Sarà presente l’autrice.

Interviene Cecilia D’Elia

Con la partecipazione della Libreria Assaggi

Locandina

La Festa del Cinema di Roma giunge alla dodicesima edizione

26 October - 5 November 2017
Auditorium Parco della Musica e altri luoghi della Capitale
Come ogni anno, la manifestazione ospiterà un ampio programma di proiezioni, incontri, omaggi, eventi, convegni. 1300 mq del viale che conduce alla Cavea si trasformano in uno dei più grandi red carpet al mondo. Ma la Festa coinvolge anche il resto
della Capitale. Dieci giorni intensi durante i quali si avrà modo di partecipare ai molti eventi in programma. La dodicesima edizione della Festa del Cinema di Roma celebra la grazia e l’eleganza di una delle interpreti più amate di tutti i tempi, Audrey Hepburn, con uno scatto realizzato dal fotografo David Seymour durante le riprese del film Funny Face (1957). La Festa rende così omaggio alla pellicola firmata dal premio Oscar onorario Stanley Donen, che festeggia nel 2017 il sessantesimo anniversario dall’uscita in sala, e a un genere, quello del musical, che attraverserà quest’anno l’intera manifestazione: i titoli che andranno a comporre il programma della rassegna “I film della nostra vita” saranno infatti scelti in quest’ambito. Inoltre, prima di ogni proiezione, gli spettatori potranno assistere a brevi pillole dei musical più celebri ed evocativi. Gli spettatori saranno protagonisti della dodicesima edizione della Festa del Cinema assegnando il Premio del pubblico BNL, in collaborazione con il Main Partner della Festa, BNL Gruppo BNP Paribas. Utilizzando myCicero, con l’app ufficiale della Festa del Cinema, RomeFilmFest, realizzata da Pluservice, e attraverso il sito www.romacinemafest.org, sarà possibile esprimere il proprio voto sui film.

Audrey Hepburn è nell’immagine ufficiale della dodicesima edizione della Festa:lo scatto realizzato dal fotografo David Seymour riproduce l’attrice durante le riprese del film Funny Face (1957). La Festa del Cinema rende così omaggio alla pellicola firmata dal premio Oscar® Onorario Stanley Donen, che festeggia nel 2017 il sessantesimo anniversario dall’uscita in sala, e a un genere, quello del musical, che attraverserà quest’anno l’intera manifestazione: i titoli che andranno a comporre il programma della rassegna “I film della nostra vita” saranno infatti scelti in quest’ambito. Inoltre, prima di ogni proiezione della prossima Festa del Cinema, gli spettatori potranno assistere a brevi pillole dei musical più celebri ed evocativi.
I titolari Bibliocard, previa esibizioned ella card in corso di validità,hanno la possibilità di acquistare i biglietti della Festa con una riduzione del 20% (ventipercento) sul prezzo del biglietto intero individuale. La riduzione non verrà applicata all’acquisto di biglietti di prezzo uguale o inferiore a 5 euro, all’acquisto di abbonamenti, e non potrà essere cumulabile con altri tipi di offerte e/o riduzioni.

Intervento di Paolo Fallai

dal 20 ottobre 2017
Presentazione alla stampa del nuovo Premio Scelte di classe. Leggere in circolo
Scelte di classe. Leggere in circolo

 

Prima di parlare del nuovo premio "Scelte di classe - Leggere in circolo" vi invito a guardare i loghi e nomi di chi partecipa a questa iniziativa. I patrocini di cui dispone, dall'Associazione italiana biblioteche ai librai e riflettere su cosa significa mettere insieme tutte queste energie. Ognuno di noi, sia che si tratti di un ruolo istituzionale, oppure di una associazione, ha la promozione della lettura nel proprio codice genetico. Ma proprio per questo sappiamo perfettamente che coinvolgere i ragazzi della lettura non è un'attività che si fa con la bacchetta magica e non è un obiettivo che si raggiunge con singoli episodi per quanto possano avere risonanza. È necessario un lavoro continuo, paziente, testardo per coinvolgerli e farli sentire al centro di un progetto che vuole farli diventare adulti consapevoli.

Invece di pensare a quello che ognuno di noi poteva fare, magari cercando un legittimo successo delle singole iniziative, abbiamo deciso di metterci insieme. Di sfruttare ogni possibile collaborazione, di mettere in comune ogni risorsa per l'obiettivo finale. Sapete, spesso i premi letterari vivono soprattutto sulle personalità dei giurati. Questo vive della straordinaria professionalità del nostro comitato di selezione, ma mette al centro di ogni iniziativa proprio i ragazzi. Sono loro a fare le scelte definitive. Sono loro a scegliere i libri che vinceranno perché saranno quelli che li avranno convinti, emozionati, coinvolti. Perché saranno quelli scorrendo i quali non avranno sentito il "peso" della lettura ma il dispiacere quando si arriva all'ultima pagina.
Per fare questo tutti noi che partecipiamo a questo progetto facciamo un lavoro che non ha precedenti: 1200 laboratori di lettura con le associazioni culturali, migliaia di ragazzi coinvolti. Centinaia di ore dedicate a "coltivare" la lettura e non solo a raccomandarla.

Guardate le fasce di età a cui ci rivolgiamo: sono cinque e cominciamo prestissimo, dai tre anni, così come abbiamo voluto estendere nostro lavoro a quei giovani dai 14 ai 16 anni troppo spesso ignorati dalle iniziative perché non sono più bambini non sono ancora adulti. Non c'è sembrata una buona ragione per lasciarli ancora una volta soli.
E alla fine di un anno di lavoro lasceremo una traccia importante: con il sostegno del Cepell sarà pubblicato il catalogo ragionato sui libri selezionati dal premio. Una guida fondamentale distribuita gratuitamente a bibliotecari, insegnanti, librai, editori, A tutti coloro che si occupano di promozione alla lettura in un mondo dove la moltiplicazione dei titoli e delle pubblicazioni non corrisponde alla moltiplicazione dei lettori, ma spesso aumenta il disorientamento.
Come biblioteche di Roma siamo molto felici di partecipare a questo progetto che abbiamo fortemente voluto e perché "Scelte di classe - Leggere in circolo" non è solo un premio, è un metodo di lavoro, uno spirito di condivisione, una sfida culturale: dove la somma delle singole sigle punta a risultati che la semplice addizione non potrebbe mai raggiungere.

  

Roma 20 ottobre 2017

 

 

ContemporaneamenteRoma 2017

Cultura creativa in biblioteca
ContemporaneamenteRoma è la nuova identità che accompagnerà nel corso di questo autunno i progetti e gli eventi a più forte vocazione contemporanea, organizzati e promossi dall'Assessorato alla Crescita culturale.
Da ottobre a dicembre con una forte diffusione su tutto il territorio della capitale per rendere sempre più semplice e radicata la partecipazione delle persone alla vita culturale.
Il programma completo si compone sia delle più inedite proposte delle istituzioni cittadine che di un cartellone di eventi selezionati attraverso un bando pubblico a cui hanno partecipato oltre 100 operatori. Obiettivo di Contemporaneamente Roma è quello di valorizzare – anche grazie ad un’offerta culturale innovativa – il ruolo di Roma un ruolo sulla scena della produzione  contemporanea nazionale e internazionale.

Verso la riapertura del Centro Elsa Morante. “Un viaggio con Elsa”

29 September - 16 November 2017
Appuntamenti nel IX Municipio: biblioteca Pier Paolo Pasolini, Asilo Nido “Il pulcino ballerino” , piazzale Elsa Morante, scuola dell’infanzia “La valletta incantata”
“Un viaggio con Elsa” partito la mattina di venerdì 29 settembre con la presentazione di “Bill” per proseguire fino al 16 novembre con un’esperienza di narrazione teatralizzata, passando per le passeggiate naturalistiche nel parco dell'Acqua Acetosa.

Dopo i primi sei incontri promossi dall’Assessorato alla Crescita Culturale con il IX Municipio e organizzati da Biblioteche di Roma per accompagnare la città verso la riapertura del Centro Culturale Elsa Morante prosegue fino al 16 novembre, il percorso diffuso nel territorio per coinvolgere bambini, ragazzi, studenti e adulti.
“Ci avviciniamo a grandi passi verso la riapertura dell’Elsa Morante e da questo fine settimana parte un nuovo dialogo tra il territorio del IX Municipio e le istituzioni” sottolinea il Vicesindaco con delega alla Crescita Culturale Luca Bergamo.
Prevista entro il 31 ottobre, infatti, un’ipotesi di progetto culturale, di gestione e di sostenibilità che verrà sviluppata da Biblioteche di Roma con il Municipio per la riapertura del Centro Elsa Morante.


                                                                                         PROGRAMMA
                                                                                   Un viaggio con ELSA
                                                                      Calendario 29 settembre/13 ottobre 2017

venerdì 29 settembre
ore 11 Incontro con “Associazione Libera” e presentazione di ‘BILL’ (biblioteca Pier Paolo Pasolini, via Caduti per la Resistenza 410/a)
ore 15.30 Apelettura (presso l'Asilo Nido “Il pulcino ballerino”, via Matteo Bartoli 72)

sabato 30 settembre
ore 11 Passeggiata col binocolo, percorso naturalistico nel parco dell’Acqua Acetosa in collaborazione con il “Museo Civico di Zoologia” (partenza piazzale Elsa Morante)

martedì 3 ottobre RIMANDATO A MARTEDI' 10 OTTOBRE
ore 10.30 Apelettura (presso la scuola dell’infanzia “La valletta incantata”, via Carlo Emilio Gadda)

giovedì 5 ottobre
ore 11 Passeggiata col binocolo, percorso naturalistico nel parco dell’Acqua Acetosa in collaborazione con il “Museo Civico di Zoologia” (partenza dall’Istituto Alberghiero IPSEOA, piazzale Elsa Morante)

mercoledì 11 ottobre
ore 10 Presentazione del libro illustrato ‘Piangete, Bambini!’ di Alberto Masala, il Barbagianni editore. Interviene l'illustratrice Daniela Pareschi (presso la biblioteca Pier Paolo Pasolini - Spinaceto)

venerdì 13 ottobre
ore 15.30 Bibliobus ‘Pancia di balena. Racconti al sapore di sale’, curato e condotto da Consuelo Ghiretti. Un’esperienza di narrazione teatralizzata (per bambini dai 5 ai 10 anni - piazzale Elsa Morante)
martedi 17 ottobre
ore 10.30 Apelettura  - Scuola dell'Infanzia La valletta incantata
giovedi 19 ottobre
ore 10.30 Scuola elementare Ada Tagliacozzo, via Carlo Emilio Gadda 80 
Petra: carta forbici...sasso! Incontro e laboratorio con l'illustratrice marianna Coppo - edizioni Lapis 

mercoledì 25 ottobre

ore 10.30 scuola elementare Antonio Gramsci, Via Laurentina 710

presentazione/laboratori Imagine –un libro illustrato con il testo della celebre canzone di Lennon, con i disegni di Jean Jullien e introduzione di Yoko Ono Lennon, Gallucci editore. Un libro che vuol essere un inno alla pace e alla uguaglianza e che ha avuto in tutto il mondo il patrocinio di Amnesty International.

 

 NOVEMBRE

martedì 7  Novembre

Ore 10.30 scuola elementare Antonio Gramsci, Via Laurentina 710

Presentazione del libro Un piccolo Re in un mare di parole di Vittoria Busatto , illustrato da Lia Frassineti- il Barbagianni editore

 

Giovedì 16 novembre

Ore 17,00  presso la biblioteca Pier Paolo Pasolini(Spinaceto)

AmeriKana. Reading del gruppo dei lettori della biblioteca I FuoriLegge

BiblioTu per i Bambini

Per i piccoli fino a 6 anni e bambini fino a 10 anni
In biblioteca troverai uno spazio con un tappeto morbido, seggioline e tanti libri colorati da guardare o da ascoltare durante le letture ad alta voce.
Iscrivere i bimbi alle Biblioteche di Roma fin da piccolissimi così potranno scegliere tra primi libri, storie illustrate, filastrocche, poesie, favole. Partecipare alle attività organizzate dalle biblioteche e incontrarsi con altri bambini.

BiblioTu per i Ragazzi

Per i ragazzi da 11 a 14 anni
Entra in una delle Biblioteche di Roma, troverai i tuoi libri preferiti, potrai farti consigliare dai bibliotecari.
Partecipa alle attività fatte apposta per te: a tua disposizione tanti corsi, laboratori, incontri e letture. Vieni in biblioteca insieme ai tuoi genitori, insegnanti, nonni e amici. In biblioteca puoi studiare e fare i compiti,connetterti a internet tramite Wi-Fi per navigare e fare le tue ricerche.

Scarica l'APP delle Biblioteche

Con BiblioTu le tue biblioteche sono sempre con te (a casa, per strada, in ufficio, …), aperte h24, propositive e coinvolgenti.
Il tutto comodamente dal tuo smartphone.

Installa BiblioTu sul tuo smartphone e prova la lettura degli ebook …. è semplice!