BiblioTu il catalogo online delle Biblioteche di Roma, richiesta prestiti, libri, ebook, video, wifi. Novità, letture, eventi in biblioteca.

Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio in Tour… Namm

alla musica, alla semplicità al battito del Tamburo”‘a Tammorra” da S. Rocco alla Mamma ‘e ll’Arco. Da Materdomini alla salita dell’Avvocata e fino alla Juta ‘a Montevergine dove il fuoco sotto terra è Pietra Liquida tra pane chiaro e labbra scure, si alza il nostro canto e nella città cava Stamburano i Tamburi. Noi siamo testimoni di questa tradizione cresciuti e andati via per vivere poi in essa dove la pietra liquida diventa il nostro fuoco. Questo progetto nasce dall’incontro di musicisti della tradizione che nella tradizione ancora oggi praticano e ne vivono il continuo mutamento. Dal tocco vigoroso del suonatore di tamburi lontani al cantore e allo zampognaro già mastro in direzione di coro e composizione ma suonatore ed amante dell’ancia, del basso e l’otre che dalla Costiera arriva all’Agro al suono ora staccato, ora balzato dell’arco che stride sulle corde tra crini e pece. Dalla voce dal timbro argentino della cantatrice ciociara alle gentili figure di donne danzatrici che con il loro gesto nitido,disegnano nell’aria come antiche muse di questa nostra terra. Dal musico e teatrante che della Maschera ha cantato rappresentandone il grido ed il sospiro tra corde,pelli e passi per incontrare infine il tocco di quelle corde che tra pizzico e battente appoggiano e sostengono ‘a voce che giù dalla penisola, risale fin sul Vulcano.

Chest’è ‘a vita ‘a storia ‘a museca che noi vi proponiamo

Biglietto ridotto Bibliocard a € 12,00
Le riduzioni possono essere applicate presso i punti di prevendita cittadini e la biglietteria della Casa del Jazz a presentazione di tessera. Esse sono soggette ad un tetto massimo per spettacolo.

Vendite in loco

La biglietteria della Casa del Jazz è aperta tutti i giorni dalle 19.30 alle 22.00.

Si possono acquistare in loco, anche biglietti per spettacoli diversi da quello della serata. Non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche.

info@iconcertinelparco.it
www.iconcertinelparco.it

Sarah McKenzie in When in Rome. Prima a Roma

di 28 anni, nata a Melbourne, Australia, fa squadra con il grande Brian Bacchus, che ha prodotto i classici di star del calibro di Norah Jones, Lizz Wright e Gregory Porter, per consegnarci un programma avvincente di classici jazz e brani inediti, tutti dall’incredibile musicalità e dallo splendore glamour tipici di Sarah McKenzie.

Sarah McKenzie si è trasferita a Parigi lo scorso anno, dopo essersi diplomata al Berklee College of Music di Boston. Il raffinato brano che da’ il titolo all’album è la sua lettera d’amore alla Vile Lumière. Il suo testo elaborato la vede alternare con disinvoltura francese e inglese, mentre gode delle sontuose bellezze della città. “Sono davvero innamorata di Parigi. É una città sorprendente. È così bella, con così tante cose da fare in campo culturale, gastronomico e di moda. Volevo scrivere una canzone che catturasse tutta la bellezza, magia e lo spirito di Parigi.”

In generale, il tema centrale dell’album è il viaggio di Sarah McKenzie dall’Australia all’America e poi i suoi viaggi attraverso l’Europa come artista. E lei rappresenta questo tema così ampio con scelte forti come la canzone di Cy Coleman e Carolyn Leigh “When in Rome,” (per la sua visita in Italia), “Triste” di Antonio Carlos Jobim (per il tempo passato in Portogallo),” “Tea for Two” di Vincent Youmans e Irving Caesar (omaggio a Londra).” La tematica del diario di viaggio risuona al Massimo nel brano di chiusura “Road Chops,” un inedito vivace che evoca quel senso di vertigine che si prova ad esplorare il mondo, nella cui parte strumentale risalta la padronanza della McKenzie al pianoforte.

McKenzie elogia Paris in the Rain come un album più “stiloso”. “Lo dimostra la maggiore profondità dei miei arrangiamenti,” dice prima di spiegare che sta formando la sua visione all’interno della tradizione jazz. E in questo album, significa esplorare più sfumature, cosa che riesce a fare in modo splendido, espandendo la tavolozza sonora. L’album vanta una line up superlativa che include il vibrafonista Warren Wolf (che ha suonato anche in We Could Be Lovers), il chitarrista Mark Whitfield, il bassista Reuben Rogers, il batterista Gregory Hutchinson, il trombettista Dominick Farinacci, il flautista Jamie Baum, i sassofonisti Scott Robinson e Ralph Moore e il chitarrista Romero Lubambo.

I sofisticati brani originali immersi nella grande tradizione dell’American Songbook vanno oltre Paris in the Rain. In aggiunta al brano che da il titolo all’album e a Road Chops,” Sarah presenta altri 3 inediti eccezionali. Il blues di “One Jealous Moon” dimostra il suo modo di giocare meticolosamente con le parole e il sublime utilizzo dei numeri 1,2,3,4 attraverso tutto il testo della canzone. Nel brano troviamo anche uno straordinario assolo del sassofonista Moore.
Biglietto ridotto Bibliocard a € 12,00
Le riduzioni possono essere applicate presso i punti di prevendita cittadini e la biglietteria della Casa del Jazz a presentazione di tessera. Esse sono soggette ad un tetto massimo per spettacolo.

Vendite in loco

La biglietteria della Casa del Jazz è aperta tutti i giorni dalle 19.30 alle 22.00.

Si possono acquistare in loco, anche biglietti per spettacoli diversi da quello della serata. Non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche.

info@iconcertinelparco.it
www.iconcertinelparco.it


Video Links:

Paris in the Rain https://www.youtube.com/watch?v=iJcGWdcEaPA

http://sarahmckenziemusic.com/


Orchestra di Piazza Vittorio in Credo

 Gioachino Rossini, di Benjamin Britten, di Guillame de Machaut, ma anche canti sufi e canti religiosi elaborate.

Si tratta di un lavoro per nove interpreti di estrazioni completamente diverse che prevede, tra l’altro, l’utilizzo di strumenti particolari come la kora, un’arpa-liuto diffusa in buona parte dell’Africa occidentale, o l’oud strumento arabo della famiglia dei liuti, accanto a “voci” più familiari come il violoncello, il basso elettrico, o l’organo, punto fermo della produzione sacra occidentale, senza negarsi il gusto di qualche intervento elettronico. Ne scaturisce una preghiera confidenziale, certamente non rituale. Il lavoro, infatti, non fornisce un riferimento specifico a forme codificate come messe od oratori, ma nasce dalla successione di brani basati su dei testi, in buona parte originali di José Tolentino Mendonça, che vengono restituiti dalla musica con estrema libertà stilistica.

Per una scelta strutturale si è optato per una forma che non privilegia uno stile rispetto a un altro. Certamente si possono trovare nel Credo riferimenti al background culturale dell’Occidente, ma questi vengono fusi con suggestioni diverse, che provengono da lontano ma vengono guardate da vicino, evitando quel sapore esotico che restituisce sempre una distanza incolmabile.
Biglietto ridotto Bibliocard a € 12,00
Le riduzioni possono essere applicate presso i punti di prevendita cittadini e la biglietteria della Casa del Jazz a presentazione di tessera. Esse sono soggette ad un tetto massimo per spettacolo.
Vendite in loco
La biglietteria della Casa del Jazz è aperta tutti i giorni dalle 19.30 alle 22.00.
Si possono acquistare in loco, anche biglietti per spettacoli diversi da quello della serata. Non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche.
info@iconcertinelparco.it
www.iconcertinelparco.it

Abbonamenti ridotti Bibliocard per la stagione 2017/2018 al Teatro di Roma

Presentando la tua bibliocard potrai avere lo stesso trattamento che viene riservato agli abbonati più fedeli del Teatro di Roma.

Il Teatro di Roma riserva  infatti ai possessori BIBLIOCARD il prezzo speciale rinnovi per  abbonamenti  a 8 spettacoli e il prezzo promozionale per l’abbonamento a 5 spettacoli per la stagione 2017-2018

 

 8 spettacoli posto fisso al Teatro Argentina

Copenaghen, Re Lear, Il Giorno di un Dio, Il Nome della Rosa, Sei personaggi in cerca d’autore, Antigone,
Delitto e castigo, Il sindaco del rione Sanità

 

                                                                                   Intero            promozionale                     rinnovo**         

poltrona                                                                     192 €              168€                                   140 €                    

palchi platea, I, II ordine                                             168 €              144 €                                   112 €                    

galleria (palchi III e IV ordine)                                     128 €              112 €                                   92 €     

5 spettacoli posto fisso al Teatro Argentina

Copenaghen, Re Lear, Ragazzi di vita, Antigone, Arlecchino servitore di due padroni

                                                                                      Intero              promozionale                                               

poltrona                                                                          125 €              110€                                                    

palchi platea, I, II ordine                                                  100 €              144 €                                                                   

galleria (palchi III e IV ordine)                                           128 €              112 €                                                                                   

 

** La promozione Rinnovo è valida fino al 23 settembre, oltre quella data sarà possibile acquistare l’abbonamento alla tariffa promozionale per gli abbonamenti a 8 spettacoli e la tariffa intera per gli abbonamenti a 5 spettacoli

 


turni: martedì e venerdì ore 21, giovedì e domenica ore 17, mercoledì e sabato ore 19

 

 

L’ASSOCIAZIONE TEATRO di ROMA riconosce ai possessori BIBLIOCARD la riduzione cral sull’acquisto dei biglietti per gli spettacoli in cartellone al Teatro Argentina e al Teatro India

 

Teatro Argentina                                          intero                     ridotto Bibliocard                                                    

poltrona                                                           40 €                        28 €   

palchi platea, I e II ordine                                32 €                       25 €  

palchi III, IV e V centrale                                 25 €                        20 €   

                                                                            

 

Teatro India                                                intero                     ridotto Bibliocard 

 

Posto unico                                                             20 €                            16 €            

TECHNOEST@ATE 2017: l'offerta estiva a Technotown

 botanica avrà l’opportunità di esplorare i luoghi della Villa circostante diventando Biodetective per un giorno. Le meraviglie che il parco nasconde saranno l’oggetto di una sensazionale Caccia al tesoro botanica o semplicemente gli spunti per un tour fotografico da ricordare.

L’offerta didattica sarà ancora più ampia per gli amanti della tecnologia. Durante l’intera estate piccoli e grandi giocheranno a diventare Programmatori di videogiochi, conosceranno i segreti della Modellazione e stampa 3d o si immergeranno nel mondo della robotica imparando a programmare gli ormai celebri LEGO Mindstorms ed EV3. Avranno l’opportunità, inoltre, di lavorare con i LEGO WEDO nello Spazio creatività mentre attraverso Robot, sensori e radiazioni potranno comprendere come realmente funzionano alcuni particolari sensori a varie lunghezze d’onda.

La proposta estiva non dimenticherà nemmeno le arti creative. La musica, la fotografia, la recitazione avranno meno incognite dopo aver partecipato alle iniziative tematiche mentre il mondo del cinema rivelerà i suoi segreti più intimi con le attività dedicate al Doppiaggio, agli Effetti sonori, allo Stop motion e agli Effetti speciali.
Gli ospiti potranno alimentare la propria vena creativa imparando a produrre un cartone animato o un documentario naturalistico, scoprendo le tecniche del montaggio audio e della radiofonia e delle illusioni ottiche, fino ad arrivare alle Impronte di luce create applicando le tecniche della stampa fotografica in Camera oscura.

Durante l’estate sarà riservata particolare attenzione ai gruppi organizzati. Dal martedì al venerdì i centri estivi, le parrocchie, le scuole avranno diritto ad un prezzo speciale sull’acquisto di una o più attività (1 attività al costo di 6 € a persona anziché 8 €, 2 attività al costo di 10 € a persona invece di 12 €, 3 attività a 12 € a persona piuttosto che 18 €).

Infine, ogni giorno alle 16 e alle 17 lo speciale Happy Hour consentirà al pubblico di accedere con un biglietto scontato di 6 € ad attività.


PROGRAMMA

Dal 1 al 7 luglio
SETTIMANA DELLA FOTOGRAFIA

Dall’8 al 14 luglio
SETTIMANA DELLA BOTANICA

Dal 15 al 21 luglio
SETTIMANA DELLA ROBOTICA

Dal 22 al 28 luglio
SETTIMANA DEL CINEMA

Dal 29 Luglio al 4 agosto
SETTIMANA DELLE 3 DIMENSIONI

Dal 7 al 21 agosto
PAUSA ESTIVA

Dal 26 agosto al 1 settembre
SETTIMANA DELLA ROBOTICA

Dal 2 all’8 settembre
SETTIMANA DELLA FOTOGRAFIA



TECHNOTOWN
Ludoteca Tecnologico Scientifica
Villa Torlonia - via Lazzaro Spallanzani, 1/a

TECHNOEST@TE 2017

ORARI
Dal 13 giugno al 10 settembre
dal Martedì alla Domenica dalle ore 10.00 alle ore 19.00
Chiuso: ogni lunedì e nel periodo dal 7 al 21 agosto

Le feste di compleanno possono essere prenotate martedì-venerdì 16-17.30
Le attività e i percorsi tematici potrebbero subire variazioni in base alle attività su prenotazione

COSTI
€ 8,00 per 1 attività | € 14,00 per 2 attività | € 18,00 per 3 attività
Riduzioni da convenzione e per chi mostra il biglietto di uno spettacolo del Planetario
€ 7,00 per 1 attività | € 12,00 per 2 attività | € 15,00 per 3 attività
Gratuito per diversamente abile e accompagnatore
E’ obbligatoria la presenza di un adulto accompagnatore per bambini dai 6 agli 8 anni

SPECIALE PER I CENTRI ESTIVI
€ 6 per 1 attività | € 10,00 per 2 attività | € 12,00 per 3 attività

BIGLIETTO HAPPY HOUR
6 € - solo dopo le ore 16.00

SCONTO SPECIALE A “LA LIMONAIA”
In tutti i pomeriggi d’estate, presentando il biglietto di un’attività a Technotown presso il punto ristoro “La Limonaia” (tel. 0695065250), si avrà diritto al 20% di sconto sulla consumazione.


INFO e PRENOTAZIONI
tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 – 19.00);
info@technotown.it
www.technotown.it; www.060608.it
Twitter @TechnoMaranta @Technotown
Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio in Tour… Namm
2 agosto 2017
alla musica, alla semplicità al battito del Tamburo”‘a Tammorra” da S. Rocco alla Mamma ‘e ll’Arco. Da Materdomini alla salita dell’Avvocata e fino alla Juta ‘a Montevergine dove il fuoco sotto terra è Pietra Liquida tra pane chiaro e labbra scure, si alza il nostro canto e nella città cava Stamburano i Tamburi. Noi siamo testimoni di questa tradizione cresciuti e andati via per vivere poi in essa dove la pietra liquida diventa il nostro fuoco. Questo progetto nasce dall’incontro di musicisti della tradizione che nella tradizione ancora oggi praticano e ne vivono il continuo mutamento. Dal tocco vigoroso del suonatore di tamburi lontani al cantore e allo zampognaro già mastro in direzione di coro e composizione ma suonatore ed amante dell’ancia, del basso e l’otre che dalla Costiera arriva all’Agro al suono ora staccato, ora balzato dell’arco che stride sulle corde tra crini e pece. Dalla voce dal timbro argentino della cantatrice ciociara alle gentili figure di donne danzatrici che con il loro gesto nitido,disegnano nell’aria come antiche muse di questa nostra terra. Dal musico e teatrante che della Maschera ha cantato rappresentandone il grido ed il sospiro tra corde,pelli e passi per incontrare infine il tocco di quelle corde che tra pizzico e battente appoggiano e sostengono ‘a voce che giù dalla penisola, risale fin sul Vulcano.

Chest’è ‘a vita ‘a storia ‘a museca che noi vi proponiamo

Biglietto ridotto Bibliocard a € 12,00
Le riduzioni possono essere applicate presso i punti di prevendita cittadini e la biglietteria della Casa del Jazz a presentazione di tessera. Esse sono soggette ad un tetto massimo per spettacolo.

Vendite in loco

La biglietteria della Casa del Jazz è aperta tutti i giorni dalle 19.30 alle 22.00.

Si possono acquistare in loco, anche biglietti per spettacoli diversi da quello della serata. Non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche.

info@iconcertinelparco.it
www.iconcertinelparco.it
Sarah McKenzie in When in Rome. Prima a Roma
27 luglio 2017
di 28 anni, nata a Melbourne, Australia, fa squadra con il grande Brian Bacchus, che ha prodotto i classici di star del calibro di Norah Jones, Lizz Wright e Gregory Porter, per consegnarci un programma avvincente di classici jazz e brani inediti, tutti dall’incredibile musicalità e dallo splendore glamour tipici di Sarah McKenzie.

Sarah McKenzie si è trasferita a Parigi lo scorso anno, dopo essersi diplomata al Berklee College of Music di Boston. Il raffinato brano che da’ il titolo all’album è la sua lettera d’amore alla Vile Lumière. Il suo testo elaborato la vede alternare con disinvoltura francese e inglese, mentre gode delle sontuose bellezze della città. “Sono davvero innamorata di Parigi. É una città sorprendente. È così bella, con così tante cose da fare in campo culturale, gastronomico e di moda. Volevo scrivere una canzone che catturasse tutta la bellezza, magia e lo spirito di Parigi.”

In generale, il tema centrale dell’album è il viaggio di Sarah McKenzie dall’Australia all’America e poi i suoi viaggi attraverso l’Europa come artista. E lei rappresenta questo tema così ampio con scelte forti come la canzone di Cy Coleman e Carolyn Leigh “When in Rome,” (per la sua visita in Italia), “Triste” di Antonio Carlos Jobim (per il tempo passato in Portogallo),” “Tea for Two” di Vincent Youmans e Irving Caesar (omaggio a Londra).” La tematica del diario di viaggio risuona al Massimo nel brano di chiusura “Road Chops,” un inedito vivace che evoca quel senso di vertigine che si prova ad esplorare il mondo, nella cui parte strumentale risalta la padronanza della McKenzie al pianoforte.

McKenzie elogia Paris in the Rain come un album più “stiloso”. “Lo dimostra la maggiore profondità dei miei arrangiamenti,” dice prima di spiegare che sta formando la sua visione all’interno della tradizione jazz. E in questo album, significa esplorare più sfumature, cosa che riesce a fare in modo splendido, espandendo la tavolozza sonora. L’album vanta una line up superlativa che include il vibrafonista Warren Wolf (che ha suonato anche in We Could Be Lovers), il chitarrista Mark Whitfield, il bassista Reuben Rogers, il batterista Gregory Hutchinson, il trombettista Dominick Farinacci, il flautista Jamie Baum, i sassofonisti Scott Robinson e Ralph Moore e il chitarrista Romero Lubambo.

I sofisticati brani originali immersi nella grande tradizione dell’American Songbook vanno oltre Paris in the Rain. In aggiunta al brano che da il titolo all’album e a Road Chops,” Sarah presenta altri 3 inediti eccezionali. Il blues di “One Jealous Moon” dimostra il suo modo di giocare meticolosamente con le parole e il sublime utilizzo dei numeri 1,2,3,4 attraverso tutto il testo della canzone. Nel brano troviamo anche uno straordinario assolo del sassofonista Moore.
Biglietto ridotto Bibliocard a € 12,00
Le riduzioni possono essere applicate presso i punti di prevendita cittadini e la biglietteria della Casa del Jazz a presentazione di tessera. Esse sono soggette ad un tetto massimo per spettacolo.

Vendite in loco

La biglietteria della Casa del Jazz è aperta tutti i giorni dalle 19.30 alle 22.00.

Si possono acquistare in loco, anche biglietti per spettacoli diversi da quello della serata. Non è possibile effettuare prenotazioni telefoniche.

info@iconcertinelparco.it
www.iconcertinelparco.it


Video Links:

Paris in the Rain https://www.youtube.com/watch?v=iJcGWdcEaPA

http://sarahmckenziemusic.com/


Scarica l'APP delle Biblioteche

Con BiblioTu le tue biblioteche sono sempre con te (a casa, per strada, in ufficio, …), aperte h24, propositive e coinvolgenti.
Il tutto comodamente dal tuo smartphone.

Installa BiblioTu sul tuo smartphone e prova la lettura degli ebook …. è semplice!